Hai mai letto una recensione completa delle scarpe da running Minuzo Wave Shadow?

Se non lo ha ancora fatto ti consiglio di leggere la mia guida con le opinioni di chi ha testato queste comode scarpe da running.

Ti senti pronto per iniziare?

Perfetto, allora procediamo!

 

 

Recensione Mizuno Wave Shadow

 

Mizuno Wave Shadow: basta dire questo per avere l’idea della leggerezza, della velocità e di un alto potenziale per la corsa.

E se si aggiunge che anche esteticamente fanno la loro bella figura, il gioco è fatto!

Se ami correre veloce, queste scarpe potrebbero fare veramente al caso tuo. Le Mizuno Wave Shadow nascono dall’idea di creare scarpe che risultino il più possibile adatte a chi si allena quotidianamente e ha voglia di indossare qualità e resistenza.

 

Mizuno Wave Shadow: Caratteristiche generali

8 mm per il tacco e una punta ben disegnata sono caratteristiche di questa tipologia di Mizuno che trova la sua peculiarità nella presenza del Wave che migliora anche la stabilità.

La prima impressione è stata che queste scarpe fossero state realizzate in sostituzione delle Wave Sayonara che ormai non sono più in vendita ma, ad una analisi più attenta, non è sfuggito che proprio il tacco 8 mm conferisce alle Wave Shadow una maggiore naturalezza nei movimenti rispetto al modello posto a paragone.

Ottimo è il sistema di allacciatura che domina la parte superiore delle Wave Shadow perché rinforzato da tessuto (anche abbastanza spesso) che è posto immediatamente al di sotto dei lacci a garanzia e di una maggiore stabilità e di una maggiore fermezza e sicurezza del piede.

Al di sotto dell’allacciatura vi è la linguetta che, a sua volta, è stata collegata al toebox.

Ora, dopo aver esposto le caratteristiche generali delle Mizuno Wave Shadow, mi soffermo sulle caratteristiche più specifiche di queste scarpe, riportando ciò che ho rilevato in base ai miei test che hanno interessato la suola, la tomaia, l’analisi dei pro ed i contro ed il target di riferimento del modello.

 

Vedi Wave Shadow su Amazon

 

Suola

mizuno shadow

Caratterizzata dal Wave nella sua parte centrale, la suola è suddivisa in due parti: da un lato interessa il tallone e dell’altro si occupa del mesopiede.

Il Wave è un arco plastico utile progettato per assicurare una maggiore reattività. Così come per altri modelli, la suola è realizzata con il materiale X10, una gomma usata per assicurare un’ottima resistenza.

Ma soprattutto, la caratteristica che rende adorabili le Mizuno Wave è la flessibilità della suola alla quale viene affidato il compito di garantire – contemporaneamente – l’aumento della capacità di ammortizzazione ed una maggiore fermezza, laddove richiesto.

La suola è in gomma, del tipo U4ic e per la corsa quotidiana sembra andare più che bene.

Alt, però: la suola delle Wave Shadow ha anche qualche difetto: seppur adatta alle corse giornaliere è altrettanto vero che sembra essere particolarmente liscia.

 

Tomaia

mizuno wave shadow recensione

Realizzata in Air Mesh, la tomaia pare piaccia moltissimo grazie al fatto che si ha percezione immediata della sua leggerezza.

L’imperativo (rispettato) della Mizuno è stato quello di creare una tomaia che ottimizzasse la traspirazione (infatti ha una serie di pori che riproducono una spugna) e, per garantire la giusta temperatura all’interno delle scarpe, si è fatto ricorso alla tecnologia Intercool.

Ventilazione assicurata e piede sempre asciutto sono i risultati che si uniscono anche alla garanzia di mobilità interna delle dita.

Per il colore della tomaia è stato scelto il giallo come dominante, tinta affiancata da altri colori che differiscono tra modelli maschili e femminile.

 

Mizuno Wave Shadow: Pro e contro

Anche sulle Mizuno Wave Shadow mi sono soffermato sul perché valga la pena comprarle oppure sulle motivazioni che, invece, potrebbero indurre il consumatore ad optare per altre soluzioni alternative.

Certamente, tra i “pro” dobbiamo ricordare la leggerezza della scarpa ed il fatto che essa si adatti bene ai piedi, soprattutto a quelli di chi si allena ogni giorno.

Peró, è imperdonabile che nella parte superiore del toebox si formino delle increspature del tessuto, così come purtroppo la suola sembra presa in prestito da un campo di basket e piazzata sulla scarpa da running.

Per quanto la schiuma usata sia decantabile, è pur vero che non consente di percorrere grandi distanze.

 

Mizuno Shadow: A chi è rivolta

In realtà, le Mizuno Wave Shadow sono scarpe da running che si rivolgono ad un ampio target: tutti coloro che vogliono allenarsi quotidianamente possono indossare questo paio di scarpe con la consapevolezza della loro leggerezza.

Proprio per questo, però, questo modello Mizuno – al fine di ottenere ottime performance – si rivolge ai “magri”, a coloro che hanno un peso corporeo medio basso.

 

 

Minuzo Wave Shadow: Opinioni 

Ottime scarpe per chi si allena con ritmi elevati e non supera determinante distanze. La leggerezza che caratterizza le Wave Shadow è contemporaneamente positiva e negativa: se ai piedi donano comfort, è necessario che chi corre abbia un appoggio molto dolce, il che riduce queste persone ad una potenziale piccola nicchia!”

 

Mi piace molto come calzano e sono le compagne ideali per il corridore che ama la velocità. Io mi trovo veramente bene e nei miei 10 km giornalieri le Mizuno Wave Shadow non mancano mai!”

“Peso quasi un quintale e avendo bisogno di un paio di scarpe da Running sono andato in negozio e mi sono fatto consigliare dal commesso. Nonostante avesse visto la mia stazza, mi ha fatto provare questo modello. All’inizio sono state veramente confortevoli poi – provate si strada – trasformarsi in una totale delusione. Non le consiglio (a chi ha qualche chilo di troppo come me)!  

 

Conclusioni

E tu sei pronto adesso a testare le Minuzo Wave Shadow?

Con la mia recensione completa, adesso che ti sei reso conto delle sue caratteristiche, dei pro e i contro e delle opinioni di chi le ha provate, le Shadow non hanno più segreti.

Hai mai provato un paio di Shadow in vita tua? Come ti sei trovato?

Fammelo sapere lasciando un commento qui sotto

Buon allenamento,
Davide

 

 

IN BREVE
Comfort
8
Design
8
Peso percepito
9
Stabilità
8
Rapporto qualità/prezzo
8
Articolo precedenteMizuno Wave Inspire 15: Recensione completa, caratteristiche, pro e contro
Articolo successivoAsics Gel Cumulus 20: Recensione dettagliata della Cumulus 20
Sono nato a Genova e ci vivo ancora. Prima di passare le giornate davanti allo schermo del PC correvo per professione, mentre oggi lo faccio per passione. Ho lavorato per oltre 5 anni in un negozio di running e ho imparato tutto quello che c'è da sapere sul mondo delle scarpe da corsa. Ho creato questo blog per condividerlo con te.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here