Sei in cerca della tua prima scarpa da running Nike ma non sai da dove partire?

Oppure hai già avuto scarpe da corsa Nike in passato ma sei intenzionato a cambiare modello?

Beh, in entrambi i casi, sei capitato sull’articolo giusto.

Io sono Davide, ex runner professionista ed esperto di scarpe da running.

Ogni anno provo oltre 50 modelli diversi di scarpe da running per valutarle tutte e fornirti il mio parere su ciascuna di esse.

In questo articolo ho deciso di parlare delle scarpe running Nike.

Qui troverai la classifica delle migliori 10 scarpe da corsa Nike, un capitolo sulle tecnologie Nike, la selezione delle scarpe Nike più famose nella storia, una lista dei principali competitor e infine una serie di domande frequenti.

Leggi l’articolo fino in fondo, sono sicuro troverai la scarpa running Nike che fa per te.

Sei pronto? Iniziamo!

 

Nike Running 2019: Le migliori 10 scarpe da corsa Nike del 2019

 

 

Le scarpe da corsa Nike sono tra le più popolari sul mercato.

Indipendentemente dal fatto che tu abbia bisogno di un paio di scarpe running per il tuo allenamento quotidiano o per la gara, ne troverai sicuramente uno o due in grado di soddisfare le tue esigenze.

Il marchio si impegna a innovare ogni anno le tecnologie delle scarpe per mantenere le prestazioni alla pari degli elevati standard dei professionisti e alle aspettative dei principianti.

La sua vasta selezione di calzature da uomo e da donna non è solo la dimostrazione della presenza decennale del brand, ma anche di quanto sia versatile quando si tratta di mantenere gli atleti preparati per ogni sport o attività, in particolare la corsa.

Per anni, i suoi modelli di scarpe hanno ottenuto (meritatamente) premi, valutazioni elevate e ottime recensioni da parte dei migliori magazine di running, organizzazioni e corridori di tutto il mondo.

Andiamo a scoprire insieme quali sono i migliori modelli, divisi per tipologia.

 

Scarpe running neutre Nike

Nella categoria “Scarpe Nike neutre” ho inserito tre scarpe per l’allenamento quotidiano per i corridori senza particolari esigenze di supporto.

 

Nike Epic React Flyknit

La più recente introduzione in scaletta, la Nike Epic React Flyknit è una delle mie scarpe da corsa preferite di quest’anno.

La grande innovazione è l’uso del materiale schiumato React per la suola: una schiuma estremamente leggera ma resistente che si è dimostrata un ottimo punto d’incontro tra la morbidezza del Vomero e la reattività del Pegasus.

La tomaia Flyknit componibile completa questa scarpa.

Un assoluto must (€€€)

 

Nike Zoom Vomero 13

Zoom Vomero 13 utilizza la tecnologia Lunarlon nell’intersuola per offrire un’ammortizzazione estremamente efficace (se vuoi saperne di più sulla tecnologia Lunarlon, troverai la spiegazione in fondo all’articolo).

Le unità Zoom Air sono sia nel tallone che nell’avampiede.

È forse la scarpa da corsa più imbottita della Nike.

È ideale per te se sei un runner che ama correre lunghe distanze.

Ritengo che il prezzo sia molto competitivo per una scarpa neutra di prim’ordine. (€€)

Nike Vomero 13: Recensione completa

 

Nike Pegasus 35

Le Pegasus è la scarpa più longeva in casa Nike, dato che è sul mercato da oltre 20 anni.

È una delle scarpe che raccomando soprattutto ai principianti.

Morbida intersuola con unità Zoom (tallone e avampiede) è una scarpa ideale per un allenamento quotidiano.

Avvertirai una corsa più reattiva – quindi più veloce – rispetto alle Nike Zoom Vomero. (€)

Nike Pegasus 35: Recensione completa

 

Scarpe running Nike per una corsa stabile

Questa è la categoria per i corridori non necessariamente iperpronatori, ma che hanno bisogno di un po’ più di sostegno rispetto a una scarpa puramente neutra.

Tuttavia, questa categoria in generale sembra perdere importanza nel mercato e non sembra che ci sia molta innovazione da parte di Nike.

 

Nike Zoom Structure 21

La Zoom Structure è molto simile alla Nike Pegasus, ma con maggiore stabilità e supporto per l’iperpronazione grazie all’intersuola a tripla densità.

La Structure è una delle mie scarpe da corsa preferite in assoluto: tra le più reattive e confortevoli. (€€)

Nike Zoom Structure 21: Recensione completa

 

Nike Lunarglide 9

La Nike LunarGlide 9 è pensata per quei runner che sono alla ricerca di una scarpa leggera che offra una combinazione affidabile tra stabilità e ammortizzazione per favorire l’iperpronazione.

Una tomaia in maglia di nuova concezione combinata con l’eccezionale schiuma Lunarlon introdotta nei modelli precedenti, LunarGlide 9 offre una vestibilità sicura e comoda. (€€)

Nike Lunarglide 9: Recensione completa

 

Scarpe da gara Nike

Nike ha aumentato la propria autorevolezza nella categoria “scarpe da gara” dopo aver sponsorizzato nel 2017 un atleta per battere il muro delle 2 ore in maratona (il famoso evento Breaking2).

Due scarpe in particolare sono entrate nel mercato e sono state un successo praticamente fin da subito.

 

Nike Zoom Vaporfly 4%

Con un prezzo incredibile di quasi 250€ (e il fatto che sia quasi impossibile da trovare), la Nike Zoom Vaporfly 4% è la migliore scarpa per lunghe distanze mai prodotta da Nike (che dicono ti faccia correre il 4% più veloce del normale).

È la versione consumer del prototipo che è stato utilizzato per provare a battere il muro delle 2 ore in maratona (Breaking2).

È composta da un materiale espanso (ZoomX) e una piastra in carbonio nell’intersuola che ti da la sensazione di correre su un tappeto elastico.

Ti sembra un’azione di marketing? Beh, lo è! Ma questa volta quello che ho scritto qui sopra corrisponde alla verità.

Da molti (che l’hanno provata per davvero) è stata descritta come la migliore scarpa da corsa mai realizzata. (€€€)

 

Nike Zoom Fly


Se non riesci a trovare – o non puoi permetterti – le Vaporfly 4%, le Zoom Fly sono l’alternativa migliore.

Non sono così estreme come le Vaporfly, ma hanno i vantaggi di essere più resistenti e più economiche. (€€)

Nike Zoom Fly: Recensione completa

 

Nike Zoom Elite 10

La Air Zoom Elite è una scarpa leggera e reattiva con un’intersuola in Phylon (con la tecnologia Zoom Air sull’avampiede), la tomaia in mesh ingegnerizzata e un’allacciatura asimmetrica. (€€)

Nike Zoom Elite 10: Recensione completa

 

Scarpe da corsa Nike minimali

Prima che il minimalismo diventasse una moda e prima che i corridori scalzi iniziassero a lasciare a casa le proprie scarpe da running, Nike ha introdotto la gamma Free Run partendo da  una semplice idea: una scarpa da ruotare nei tuoi allenamenti, per stimolare i muscoli del piede e l’equilibrio.

Quindi, se durante il tuo allenamento quotidiano dovresti indossare le tue scarpe da corsa più resistenti e ammortizzate, di tanto in tanto potresti introdurre delle scarpe estremamente flessibili in modo che i tuoi piedi possano allenarsi in modo naturale.

 

Nike Free RN Flyknit 2018

Free Rn Flyknit 2018 è una scarpa leggerissima che, oltre ad avvolgere i tuoi piedi, si flette molto elasticamente seguendo i tuoi movimenti.

Ha una suola molto morbida e una tomaia flessibile per offrire ai runners una corsa piacevole e fluida. (€€)

Nike Free Rn Flyknit 2018: Recensione completa

 

Nike Free RN

RN Free sostituisce Nike Free 5.0 nella linea minimal di scarpe da corsa Nike.

La tomaia è con tecnologia Egineered Mesh e cavi Flywire.

Rispetto alle Nike Free 5.0 – il materiale dell’intersuola utilizzato nel Free RN è più morbido. (€)

Nike Free Rn: Recensione completa

 

Scarpe da corsa Nike trail running

Infine, la selezione di scarpe Nike da trail.

Molto semplice, ce ne sono solo due:

 

Nike Wildhorse 4


La Wildhorse è praticamente un carro armato con il simbolo della Nike.

Con uno spessore di 8 mm e un peso di 300 grammi, ha una suola praticamente di roccia, delle alette aggressive ed è composta da un materiale molto robusto. (€)

Nike Wildhorse 4: Recensione completa

 

Nike Terra Kiger 4

La Terra Kiger è una scarpa nike trail running più leggera e con uno spessore inferiore (4mm) rispetto al Wildhorse.

Iinoltre offre un contatto più reattivo con il terreno. (€€)

Nike Air Zoom Terra Kiger 4: Recensione completa

 

Se vuoi scoprire le migliori scarpe da trail, dai un’occhiata alla guida definitiva alla scelta delle migliori scarpe trail running.

 

Scarpe da corsa Nike: Le tecnologie

scarpe running nike a3

Nike ha sviluppato una vasta gamma di tecnologie innovative per offrire a ogni runner un’esperienza di corsa confortevole sia su strada che su pista.

Alcune delle più popolari tecnologie Nike per scarpe da corsa sono le seguenti:

 

Nike Air Max

Questa tecnologia è stata creata appositamente per offrire ai corridori la massima protezione durante l’appoggio del piede sul suolo.

Le scarpe da corsa che utilizzano questa tecnologia hanno meno materiale nell’intersuola ma airbag più grandi, in modo da garantire una massima ammortizzazione.

Si adatta alle esigenze di ogni corridore offrendo una protezione affidabile del piede che assorbe efficacemente anche le forze di impatto.

Esempi di scarpe da corsa con questa tecnologia: Nike Air Max 2017, Nike Air Max Fury

 

Nike Flywire

La tecnologia Nike Flywire è stata introdotta per la prima volta nel 2008 e funziona attraverso dei cavi che forniscono supporto quando necessario.

I cavi sono attaccati dalla tomaia alla suola.

Solitamente sono coperti da un tessuto sottile e offrono una maggiore sicurezza del piede, mantenendo il piede in posizione durante la corsa. Questa tecnologia è utilizzata anche in scarpe Nike rivolte ad altri sport come il basket, calcio e nelle scarpe da ginnastica.

Scarpe da corsa che utilizzano questa tecnologia: Nike Flyknit Racer, Nike Air VaporMax Flyknit.

 

Nike Air Zoom

Le scarpe da corsa Nike che utilizzano questa tecnologia offrono una sensazione di stabilità e aderenza al terreno.

Le scarpe Nike Air Zoom hanno un’ammortizzazione sottile, ma offrono una protezione duratura del piede che assorbe l’energia durante l’impatto.

Zoom Air è strategicamente posizionato nel tallone, nell’avampiede e in tutta la superficie della scarpa.

Scarpe con tecnologia Nike Zoom Air: Nike Air Zoom Pegasus 34, Nike Air Zoom Structure 21.

 

Nike Free

Flessibilità e movimento naturale del piede sono due vantaggi offerti da Nike Free. Questa tecnologia migliora le prestazioni del runner aiutando il corpo a muoversi liberamente e in modo naturale.

Il movimento del piede libero è assicurato dalla suola in gomma con profonde scanalature.

Le scarpe da corsa Nike Free sono anche progettate per l’allenamento a piedi nudi.

Esempi di scarpe con tecnologie Nike Free: Nike Free 4.0, Nike Free RN.

 

Nike Flyknit

La tecnologia Flyknit si trova in alcune delle scarpe da corsa Nike ed è disponibile nelle varianti in tessuto.

È progettata per offrire una copertura del piede leggera, aderente e senza soluzione di continuità.

La maglia dà la sensazione di essere molto stretta nelle aree che richiedono maggiore sostegno e molto più aperta nei punti che richiedono traspirabilità e flessibilità.

Per ulteriore supporto, i cavi Flywire sono incorporati nella tomaia Flyknit.

Scarpe da running Nike Flyknit: Nike LunarEpic Flyknit, Nike Zoom Flyknit Streak.

 

Nike FlyEase

FlyEase è una scarpa innovativa che introduce lo standard della scarpa da corsa senza lacci.

Il design la rende una scarpa elegante, minimale e comoda.

Le scarpe da corsa Nike con sistema di chiusura FlyEase, come la Nike Air Zoom Pegasus 34 FlyEase, mantengono comunque il piede fermo e al sicuro.

Il FlyEase è popolare anche in diversi modelli di scarpe da basket Nike.

 

Nike Shield

Nike Shield è un trattamento che impedisce all’acqua di entrare nella scarpa quando si corre in condizioni di pioggia o maltempo.

Offre inoltre un’ulteriore protezione del piede in caso di vento o freddo senza influire sulla ventilazione.

La tecnologia Shield è anche utilizzata in diversi capi di abbigliamento da corsa per esterno.

 

Scarpe running Nike per corsa su strada

Oltre a Nike, marchi come Adidas, Brooks, New Balance, Asics e Puma sono noti sul mercato anche per le loro scarpe da corsa su strada.

Questi marchi offrono anche scarpe da corsa per corridori neutrali e iperpronatori così come maratoneti e trail runner.

Ciò che distingue l’un l’altro sono le tecnologie che utilizzano.

Ogni marchio ha il proprio set di tecnologie innovative che migliorano l’esperienza di corsa di ogni atleta.

 

Copertura superiore

Oltre alla traspirabilità, la parte superiore delle scarpe da running Nike offre anche flessibilità e supporto. Nike utilizza diversi elementi superiori come una maglia in tessuto e materiali sintetici.

Questi elementi forniscono diversi livelli di traspirabilità, comfort ed elasticità.

 

Maglia

La massima traspirabilità e la sensazione confortevole nella scarpa sono spesso fornite dal materiale superiore in maglia che si trova in alcune delle scarpe da corsa Nike.

La scarpa running Nike Air Zoom Pegasus 34, ad esempio, è dotata di una tecnologia Flymesh di nuova concezione.

Il materiale superiore presenta perforazioni più grandi per una corretta ventilazione e avvolge perfettamente il piede per un sostegno confortevole.

Altre scarpe con questa caratteristica sono le Nike Flex RN 2017, la Nike Air Zoom Elite 9 e la Nike Air Max Advantage.

 

Tessuto a maglia

Il materiale della tomaia Flyknit viene utilizzato nelle famose scarpe da running Nike come Nike LunarEpic Flyknit e Nike Air VaporMax Flyknit Moc.

Offre una copertura morbida e traspirante senza influire sulla sua flessibilità.

La maglia si adatta alla forma naturale del piede per una vestibilità comoda e aderente.

 

Tecnologie dell’intersuola

Oltre all’ammortizzazione Max Air e Zoom Air, di seguito alcune delle affidabili tecnologie dell’intersuola Nike.

Le scarpe da corsa con queste tecnologie offrono una protezione affidabile sotto il piede, un’ammortizzazione reattiva e una sensazione confortevole.

 

EVA

L’Etilene Vinil Acetato (EVA) è considerato una schiuma economica utilizzata nella maggior parte delle scarpe da ginnastica.

È sempre molto reattivo e offre un’ammortizzazione affidabile nel sottopiede ma non è resistente come altre tecnologie innovative che sono spuntate negli ultimi anni.

Le scarpe da corsa Nike con schiuma EVA sono in genere economiche e leggere.

 

Phylon

Realizzato in granuli di schiuma EVA, Phylon offre un’ammortizzazione leggera e reattiva. Nike utilizza Phylon anche come materiale di base per la tecnologia Lunarlon.

Questa intersuola viene anche utilizzata in alcune scarpe Nike lifestyle.

 

Lunarlon

Rispetto alla schiuma standard di Phylon, Lunarlon è un materiale più leggero del 30% circa.

Distribuisce l’impatto in modo uniforme e fornisce la necessaria protezione per i piedi. Quando è accoppiato con schiuma Phylon, il risultato è una sensazione confortevole di rimbalzo senza compromettere la stabilità.

 

Cushlon

Cushlon è una combinazione di elementi in Phylon e gomma.

Le scarpe da corsa Nike con schiuma Cushlon offrono una sensazione reattiva e rimbalzante.

È più leggero rispetto all’intersuola standard e molto resistente.

 

Materiali della suola

La suola delle scarpe da running Nike è costruita pensata per durare nel tempo e garantire la massima flessibilità.

Il design della suola offre una trazione diversa per ogni superficie e un’ammortizzazione aggiuntiva che garantisce maggiore protezione e reattività.

Di seguito sono riportati i materiali per la suola utilizzati da Nike.

 

Gomma al carbonio BRS 1000

È una combinazione di gomma sintetica e carbonio resistente.

La combinazione di questi elementi si traduce in una costruzione della suola più duratura.

La BRS 1000 offre la longevità della scarpa proteggendo le aree soggette a usura elevata da abrasioni e altri danni.

Air Max Tailwind 8 utilizza questo tipo di suola combinata con la tomaia in mesh e l’ammortizzazione Cushlon a tutta lunghezza.

 

Duralon Blown Rubber

Il Duralon è un materiale in gomma soffiato strategicamente posizionato nell’avampiede delle scarpe da corsa Nike.

È più morbido rispetto alla gomma di carbonio, ma offre una maggiore reattività per una corsa più fluida.

A causa della sua natura morbida, il Duralon Blown Rubber è meno resistente.

Questo materiale è utilizzato nelle scarpe Nike Air Zoom Structure 21 e in altre scarpe da ginnastica.

 

Waffle Outsole

Dal suo debutto nel 1974, la suola ispirata agli waffle viene continuamente utilizzata nelle scarpe running Nike uomo e donna.

La scarpa offre una trazione affidabile su diverse superfici pavimentate.

Offre inoltre durata e un’ammortizzazione aggiuntiva.

La suola in gomma Waffle si trova nelle Zoom All Out Low e in altre scarpe da running Nike.

 

Come scegliere la scarpa running Nike perfetta

scarpe nike running donna

 

Conosci il tuo meccanismo di corsa.

Per poter scegliere la scarpa giusta, è necessario determinare il proprio stile di corsa.

Devi sapere se sei un corridore neutrale, un iperpronatore o un ipersupinatore.

Come puoi fare per scoprirlo?

Puoi identificare il tuo meccanismo di corsa eseguendo un test di usura o un test del piede bagnato.

 

Neutro

I corridori neutri hanno un arco normale e possono correre con un’ampia varietà di scarpe. Quando corrono, atterrano con il tallone e rotolano verso le dita dei piedi.

Mentre il loro arco collassa verso l’interno, l’impatto viene assorbito, alleviando la pressione nelle articolazioni e nelle ginocchia.

Alcune delle scarpe da corsa Nike ad alte prestazioni per i pronatori neutri sono la Nike Air Zoom Pegasus 34, la Nike Zoom Fly, la Nike Flyknit Racer e la Nike Free RN 2017.

 

Pronatori

L’iperpronazione ha luogo quando il piede ruota in modo aggressivo verso l’interno.

Gli iperpronatori hanno bisogno di scarpe di controllo del movimento o di stabilità per minimizzare i dolori alle ginocchia e alle articolazioni.

Un runner con una pronazione eccessiva dovrebbe provare la Nike Air Zoom Structure 21.

 

Supinatori

La supinazione, al contrario della pronazione, si verifica quando il piede ruota verso l’esterno.

I piedi degli ipersupinatori non si flettono troppo e, di conseguenza, il loro atterraggio sarà molto duro e pericoloso.

Ci sono solo pochi corridori che supinano e hanno bisogno di scarpe da corsa con il massimo dell’ammortizzazione e della flessibilità.

 

Determina la superficie di corsa

Ci sono scarpe Nike per una corsa su strada o scarpe Nike trail running.

Dal momento che hanno un design e delle caratteristiche diverse, è necessario identificare la superficie su cui corri regolarmente.

Ricorda, non è consigliato utilizzare la stessa scarpa da corsa per corse su sentieri sterrati e in pista.

 

Scarpe Nike per corsa su strada

La maggior parte delle scarpe Nike sono progettate per la corsa su strada, altre per l’allenamento quotidiano e altre per la competizione.

Le scarpe Nike per corsa su strada sono leggere, flessibili e reattive.

Alcune delle scarpe, come la Nike Free RN 2017 Shield e la Nike Air Zoom Pegasus 34 Shield, hanno anche una funzione idrorepellente.

 

Scarpe Nike trail running

Le scarpe da trail running Nike sono costruite per garantire la massima protezione al piede.

Di conseguenza, sono più pesanti e ingombranti.

Questo tipo di scarpa è anche più resistente rispetto alla media delle scarpe da corsa.

 

Conosci il tuo numero di scarpe

Per acquistare delle scarpe running Nike della giusta misura, è necessario determinare il tuo numero di piede.

La maggior parte delle scarpe da running e da ginnastica Nike sono disponibili nelle taglie che vanno dal numero 36 al 48 (sono disponibili anche i mezzi numeri).

Di seguito sono riportati semplici passaggi per misurare il tuo piede e capire quale è il numero perfetto per te.

Avrai bisogno di un foglio di carta bianco, di un rotolo di scotch (o nastro adesivo qualsiasi), una penna o una matita, un righello e, naturalmente, di qualcuno che possa disegnare.

  1. Poiché normalmente i piedi si gonfiano durante il giorno, cerca di eseguire questa operazione nel pomeriggio.
  2. Indossa le calze che indossi solitamente quando vai a correre.
  3. Su una superficie dura (come parquet o piastrelle), posa il foglio di carta bianco sul pavimento e appiccicalo utilizzando dello scotch o del nastro adesivo.
  4. Stai dritto con il tallone contro il muro e sali sul foglio di carta con entrambi i piedi.
  5. Chiedi a qualcuno di mettere un segno in corrispondenza della parte più lunga del tuo piede (dito più lungo). Fallo sia per il piede destro che per quello sinistro.
  6. Usa un righello per misurare la lunghezza dal tallone alla punta (la distanza dal tallone alla parte più lunga del piede).
  7. Normalmente, per stare comodo, ti consiglio di acquistare un mezzo numero di scarpe Nike in più.

 

Determina il tuo budget

Ci sono scarpe da corsa Nike economiche e costose.

Tra i modelli costosi trovi ad esempio la Nike Air VaporMax Flyknit Moc che si aggira fra i 500€ e i 700€.

Non spaventarti, in media puoi acquistare una scarpa running Nike affidabile tra i 90€ e i 120€

Non devi preoccuparti se non hai un grande budget a disposizione e sei costretto a optare per una scarpa economica.

Sulla base di uno studio, le scarpe da corsa costose non sono migliori rispetto a quelle più economiche.

La chiave è ottenere la migliore scarpa da corsa adatta alle tue esigenze ad un prezzo che non va oltre le tue possibilità.

 

Scarpe da corsa famose nella storia di Nike

Da quando la società è stata costituita nel 1964, Nike continua a fornire scarpe da corsa con un design accattivante e orientato alle prestazioni. Ecco alcune delle famose scarpe da running Nike di tutti i tempi:

 

Nike Waffle Trainer (1974)

The Waffle Trainer è la prima scarpa da running disegnata da Nike.

La scarpa presenta una suola ispirata ad uno waffle che ha anche contribuito a rendere Nike ciò che è ora.

Durante la sua storia, Nike Waffle è diventata la scarpa da corsa più venduta negli Stati Uniti.

Parlando dei giorni nostri, invece, devi sapere che la suola ispirata agli waffle è ancora utilizzata in alcune delle scarpe da ginnastica e lifestyle della Nike.

 

Nike Air Huarache (1991)

La scarpa da running è stata originariamente lanciata nel 1991 ed era equipaggiata con tecnologie innovative tra cui la “Huarache Fit”.

Ispirata al sandalo messicano chiamato Huarache, la scarpa ha un aspetto molto pulito e semplice.

La Nike Air Huarache utilizza un materiale in neoprene e materiali Spandex nella parte superiore per garantire una calzata eccezionale.

 

Nike Air Pegasus 92 (1992)

L’originale modello Nike Air Pegasus è stato lanciato per la prima volta nel 1983.

Presenta una tomaia in nylon con un design molto semplice.

È diventata la scarpa Nike più longeva, dato che la scarpa running Nike Pegasus è prodotta ancora oggi ed è addirittura una delle più vendute.

L’ultima versione della Nike Pegasus, sebbene si distingua dalla versione originale del 1992, non ha mai perso il suo design semplice e pulito.

 

Nike Free 5.0 (2004)

Nike è stata in grado di realizzare una scarpa che ha cambiato radicalmente il mondo delle scarpe da corsa.

Il modello Nike Free è una scarpa da corsa minimalista che segue una scala da 0 a 10 (10 rappresenta una normale scarpa da corsa mentre lo 0 indica una corsa a piedi nudi).

Esistono diverse varianti Nike Free: la Nike Free 3.0 (meno ammortizzato), la Nike Free 4.0 e la Nike 5.0.

Una versione più recente di Nike Free 5.0 è stata rilasciata nel 2006 con miglioramenti nel design e nelle prestazioni.

 

Nike Flyknit Racer (2012)

Flyknit Racer è una scarpa da running Nike progettata per le maratone.

La scarpa ha un design leggero con tomaia in maglia e suola in gomma con struttura a nido d’ape.

Oltre ad essere una scarpa da corsa ad alte prestazioni, Flyknit Racer è diventata popolare anche come scarpa da passeggio.

 

Nike Zoom Vaporfly 4% (2017)

Questa scarpa presenta la nuova tecnologia intersuola Nike: la schiuma ZoomX.

ZoomX è la risposta alla tecnologia Boost di Adidas.

Questa ammortizzazione offre un ritorno di energia dell’85% per prestazioni migliori.

La Nike Zoom Vaporfly 4% è una scarpa da corsa da strada progettata per un meccanismo di corsa neutrale.

 

I principali concorrenti di Nike nel mercato delle scarpe da corsa

Scarpe running Adidas

Adidas è uno dei principali concorrenti di Nike.

Il marchio offre una vasta gamma di scarpe da corsa per trail running e corsa su strada.

Hanno anche scarpe da running per la corsa quotidiana e per le gare.

Alcune delle scarpe da corsa popolari di Adidas sono Adidas Ultra Boost, Adidas AlphaBounce e Adidas Duramo 8.

Adidas è anche un marchio popolare quando si tratta di scarpe da allenamento e lifestyle.

 

Scarpe da corsa Reebok

La maggior parte delle scarpe da corsa Reebok sono progettate appositamente per la corsa su strada.

Queste scarpe non sono così popolari come quelle di Nike e Adidas, ma continuano a soddisfare i fan di Reebok.

Reebok Floatride Run, Reebok All Terrain Super 3.0 e Reebok ZPrint 3D sono alcune delle scarpe da running Reebok ad alte prestazioni.

 

Puma

Puma è uno dei marchi leader per calzature sportive e casual, abbigliamento outdoor e accessori.

Tutte le scarpe da corsa Puma sono progettate per la corsa su strada.

Le scarpe sono realizzate con materiali durevoli e vengono utilizzate tecnologie innovative per dare ad ogni atleta prestazioni soddisfacenti.

Ignite EvoKNIT è una delle scarpe più performanti di Puma.

 

New Balance

New Balance è un altro nome nel settore delle scarpe da corsa.

Fondato nel 1906, il marchio continua a fornire scarpe da trail running e off-trail da corsa affidabili.

Proprio come le scarpe da corsa Nike, la maggior parte delle scarpe da atletica New Balance sono affidabili e resistenti.

I corridori neutrali dovrebbero indossare New Balance 880 v7 per sperimentare il suo design basato sulle prestazioni.

La maggior parte delle scarpe da corsa Asics sono disponibili in larghezze differenti.

 

Under Armour

Quando si tratta di scarpe da corsa, Under Armour è un altro nome nel mercato.

Oltre alle calzature sportive e di lifestyle, il marchio è presente anche nell’abbigliamento sportivo e accessori.

Under Armour vende scarpe da corsa per uso quotidiano e da gara.

I principianti dovrebbero provare Under Armour Micro G Assert 6, SpeedForm Gemini 3 o Charged Bandit 3.

 

Asics

Oltre alle calzature da corsa, Asics è anche un marchio noto per scarpe da ginnastica e altri prodotti per l’attività sportiva.

Asics è uno stretto concorrente di Nike nel mercato delle scarpe da running.

Il marchio è anche popolare quando si tratta di scarpe impermeabili e da trail running.

Gel Kayano, Gel Cumulus e GT 2000 sono alcuni modelli di scarpe di Asics che hanno fatto la storia nel settore del running.

Queste scarpe sono popolari per le prestazioni, qualità e durata.

 

Brooks

Oltre alle scarpe ad alte prestazioni, Brooks è anche noto per le sue calzature da corsa semplici e accattivanti.

Brooks offre scarpe running per corsa su strada e fuoristrada come Brooks Ghost 11, Launch 5, Ravenna 9 e Cascadia 12.

 

Scarpe running Nike opinioni

Cosa ne pensa chi ha già acquistato delle scarpe da corsa Nike?

Abbiamo raccolto un po’ di opinioni e recensioni di chi le ha già provate. Leggile tutte:

LE NIKE PEGASUS SONO ottime scarpe per correre e anche per tutti i giorni, venendo da asisc cumulus per me sono migliori più reattive e comunque proteggono bene

Cliente Amazon, 5 stelle su Amazon.it per Nike Pegasus 35

 

Ormai è il SESTO paio che compro di questa serie e anche in questo caso sono pienamente soddisfatto del mio acquisto. Mi hanno accompagnato per tanti km e credo che anche la mia prossima scarpa sarà una Pegasus.

Cliente Amazon, 5 stelle su Amazon.it per Nike Pegasus 35

 

Ho acquistato LE Vomero 11 avendo già usato con soddisfazione la precedente versione. Il pacco è arrivato con un giorno di anticipo e le scarpe mi sono piaciute subito, ancora più belle che in foto.

Juvenilia, 5 stelle su Amazon.it per Nike Vomero

 

Prodotto ottimo,appena indossate per correre sono un po’ strette nel collo del piede,per quanto riguarda la lunghezza,va benissimo.
Molto ammortizzate e leggere.
Ottimo feeling in corsa.
Consiglio vivamente.

Luca, 5 stelle su Amazon.it per Nike Vomero

 

lo scorso anno ho preso questo modello giallo fluo, mi sono trovato così bene che ne ho ordinato un secondo paio.
Anche se non siete runner le consiglio come scarpa estiva poichè è la scarpa + traspirante che abbia mai provato.
Anche con 36 gradi e i calzini no ho mai sudato con queste scarpe addosso.

Cliente Amazon, 5 stelle su Amazon.it per Nike Free RN Flyknit

 

Domande frequenti

scarpe da corsa nike

Quali sono le scarpe da corsa Nike più popolari?

Nike è uno dei produttori ben noti quando si tratta di scarpe da corsa. Il marchio ha creato scarpe che soddisfano davvero i suoi utenti.

Alcune delle scarpe da running Nike più famose sono indubbiamente le Nike Air Zoom Pegasus 34, Nike Flex RN 2017 e Nike Air VaporMax Flyknit.

 

Qual è la prima scarpa Nike?

La prima scarpa da running Nike, la Waffle Trainer, ha debuttato nel 1974.

Fu nel 1971 quando il cofondatore di Nike, Bill Bowerman, realizzò che una piastra per gli waffle sarebbe stata un ottimo stampo per la suola di una scarpa da corsa.

La scarpa è reattiva e si comporta in modo equilibrato su superfici irregolari.

Diverse versioni della scarpa furono inventate in seguito al suo successo. La suola ispirata al waffle è stata modificata per offrire prestazioni migliori ed è stata utilizzata in diversi modelli di calzature Nike.

 

Posso usare la mia scarpa da corsa su strada Nike sui sentieri?

Certo, ma solo qualche modello di scarpe Nike, ossia quelle da trail running.

Tutte le altre scarpe da corsa Nike sono ideali per corsa su pista o su asfalto.

Dal momento che le scarpe da corsa offrono, attraverso una suola sottile, una protezione inferiore del piede, non è consigliabile usare quelle stesse scarpe su superfici irregolari.

 

Qual è la differenza tra Nike Free 5.0, 4.0 e 3.0?

Le scarpe Nike Free offrono flessibilità e i benefici della corsa minimalista senza però compromettere un supporto e un’ammortizzazione adeguati.

Seguendo una scala da 0 a 10, la Nike Free 3.0 è la scarpa meno ammortizzata e offre una minore quantità di supporto rispetto alla versione 4.0 o 5.0. Tutte e tre, comunque, danno la sensazione di correre per strada a piedi nudi.

 

Quali sono le migliori scarpe da corsa Nike per le competizioni?

Ci sono diverse scarpe da corsa Nike progettate per mezze maratone e maratone.

Queste scarpe sono leggere, reattive e comode da indossare.

Le migliori scarpe da corsa Nike per le competizioni sono la Nike Zoom Fly, la Nike Fyknit Racer e la Nike Flex RN 2017.

 

Quali sono le migliori scarpe da corsa Nike per principianti?

Nike LunarGlide 9, Nike Air Zoom Pegasus 34 e Nike FS Lite Run 4 sono le migliori scarpe running principianti. Tuttavia, ricordati che non esiste una scarpa da corsa perfetta per tutti, ma devi sceglierla in base alle tue esigenze.

 

Nike LunarGlide 9

LunarGlide 9, ad esempio, è una scarpa da corsa affidabile per i principianti.

La scarpa utilizza un’ammortizzazione Lunarlon per una sensazione reattiva e confortevole. Altri materiali incorporati in questa scarpa di stabilità sono i cavi Flywire, Dynamic Support, Crash Pad e mesh Jacquard.

 

Nike Air Zoom Pegasus 34

L’Air Zoom Pegasus è un modello molto popolare.

La 34esima versione presenta una tomaia aggiornata con suola e intersuola modificata.

La scarpa offre una buona dose di reattività e flessibilità.

Le scarpe running Nike Pegasus 34 sono pensate per i corridori neutrali.

 

Nike FS Lite Run 4

Questa scarpa da running con un tallone da 3 mm a goccia è ideale per un allenamento quotidiano.

Ha un design molto pulito e minimalista.

 

Dopo quanti KM devo cambiare la scarpa da running Nike?

La maggior parte delle scarpe running resistono per oltre 500 km.

Idealmente, puoi usare le tue scarpe da corsa tra i 500 e gli 800 km.

Dopodiché, dovresti prendere in considerazione la possibilità di sostituirle con un paio nuovo di zecca.

Se sei un runner medio, dovresti comprare un nuovo paio di scarpe da corsa Nike ogni 6-8 mesi.

 

Esistono scarpe running Nike impermeabili?

No, Nike non vende scarpe totalmente impermeabili.

Tuttavia, tutte le scarpe con il suffisso Shield nel nome (Nike Air Zoom Pegasus 34 Shield, Nike Air Zoom Structure 21 Shield , Nike LunarGlide 8 Shield e Nike Free RN 2017 Shield) sono trattate con un rivestimento idrorepellente (o DWR) che protegge il piede dall’umidità senza comprometterne la traspirabilità.

Se hai bisogno di scarpe impermeabili, dovresti dare un’occhiata alle scarpe running Salomon, The North Face e Asics.

 

Conclusioni

Bene, eccoci giunti al termine di questo lunghissimo articolo sulle migliori scarpe da corsa del marchio più famoso della storia.

Hai bisogno di altre informazioni? Leggi tutte le recensioni delle scarpe running Nike oppure lascia un commento.

Quando possiamo rispondiamo sempre a tutti.

 

Valuta l'articolo ->
Valutazione
5 based on 10 votes
Scarpe da Running Nike: Le Migliori 10

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here