Stai cercando delle nuove scarpe running e vuoi avere maggiori informazioni sulle Nike Free RN Flyknit?

Sei capitato nel posto giusto.

Se non mi conosci mi presento, sono Davide Ferro, ex velocista e appassionato di scarpe da corsa, e oggi ti parlerò delle Nike Flyknit Free Rn.

Sei pronto? Iniziamo!

Nike Free Rn Flyknit 2018 Recensione

 

 

Le Free Run sono fra le mie scarpe da corsa Nike preferite degli ultimi cinque anni.

Ad oggi, ho utilizzato nella mia carriera ben 4 paia di Free Run che mi hanno accompagnato per oltre 2.500 kilometri.

Con le Free Run ai piedi ho corso su qualsiasi superficie: dall’asfalto allo sterrato, dall’asciutto al bagnato, su sentieri ghiacciati e innevati, sotto la pioggia o con il sole.

Oggi ti voglio dare il mio parere su quelle che sono tra le scarpe da running più famose del marchio Nike.

 

Vedi offerta su Amazon

Nike Free RN Flyknit: caratteristiche

Appena ho acquistato le Free RN Flyknit 2018 non vedevo l’ora di capire quali caratteristiche fossero state mantenute e quali fossero state eliminate rispetto alle versioni precedenti.

Appena ho aperto la scatola, sono rimasto piacevolmente colpito dal colore piuttosto sobrio, che prende le distanze dai colori evidenziatore delle edizioni precedenti, e che ti permette di indossare le scarpe anche per le passeggiate domenicali o addirittura per uscire la sera.

La scarpa si adatta perfettamente alla forma del piede, la parte anteriore è di dimensioni perfette, nè troppo stretta, nè troppo larga.

Nike sostiene che siano state progettate per le brevi distanze (5 km), grazie alla natura minimalista e al fatto che, indossandole, sembra quasi di correre a piedi nudi.

Tuttavia, per la mia esperienza, le scarpe sono ottime anche per le distanze più lunghe.

La prima volta che sono uscito a correre è stato come ritrovare un vecchio amico.

Siamo stati “separati” per un po’, ma una volta tornati insieme era come se non ci fossimo mai allontanati.

La scarpa è comoda e si adatta al piede come un guanto. Nike sostiene che il modello 2018 sia ancora più comodo del 2017, ma devo dire che fra i due non ho trovato una grande differenza.

Andiamo a vedere nel dettaglio tutte le caratteristiche.

 

Nike Free Run 2018: la suola

Nike Free Rn Flyknit 2018 recensione

La prima cosa che mi ha colpito è stato il battistrada.

Nelle scarpe da corsa classiche solitamente è presente quello che chiamo un “battistrada standard“, ossia quello che potresti trovare in una gomma da bicicletta.

Il battistrada è quello che ti descriverò come nidi compensati da fenditure e una Y rovesciata che crea quasi ciò che equivarrebbe a un look a pettine a nido d’ape.  

Se guardi le versioni precedenti di questa scarpa ti renderai conto di come Nike abbia deciso di utilizzare sempre un battistrada particolare e unico.

Se da una parte garantisce una sensazione di corsa migliore, dall’altra peggiora la trazione su bagnato, motivo per il quale indosserei le Free Rn Flyknit solo per corsa su terreno asciutto e su tapis-roulant, evitando i sentieri di montagna o la ghiaia.

Nike afferma che “La suola morbida e leggera imita il movimento del piede, si espande e si contrae ad ogni passo, fornendo una sensazione di corsa totalmente naturale“.

Hai ragione, Nike, correre con le Free Rn sembra quasi correre a piedi nudi, lo ammetto.

 

Nike Free Run 2018: la tomaia

nike free rn flyknit uomo

La tomaia è costruita con un materiale che include il cosiddetto spandex…si, hai capito bene, lo spandex: un materiale che respira particolarmente bene, e che nello stesso tempo crea una sensazione di aderenza (non troppo stretta) attorno al piede.

Ero molto scettico prima, ma dopo aver provato la scarpa devo ammettere che è molto confortevole e si adatta perfettamente. I lacci di nuova generazione aiutano anche la vestibilità complessiva.

Nelle versioni passate della scarpa, le stringhe non erano altro che lacci collegati con alcuni “cavi” che garantivano una migliore vestibilità.

Nel modello 2018, Nike ha continuato ad utilizzare i cosiddetti “cavi Flywire” che però si collegano a una sorta di stivale interno.

Mentre stringerai i lacci, sentirai i cavi che vengono tirati e avvertirai un grande aumento del supporto interno. 

Il cosiddetto stivale interno è in realtà una sorta di involucro che aggiunge stabilità, comfort e una vestibilità aderente, senza provocare alcuna vescica o sfregamento.

 

Caratteristiche tecniche

  • Marca: Nike
  • Tipologia: Leggera
  • Nike Air Zoom Elite 10 Peso: 221 g
  • Drop: 8 mm
  • Famiglia: Nike Free
  • Versione precedente: Free RN 2017

 

Pro e contro della scarpa Nike Free Run

Pro Contro
Leggera

Mancanza di trazione sui terreni bagnati e scivolosi

Flessibile  
I materiali della tomaia sono leggeri e traspiranti  
La scarpa mantiene i piedi saldamente bloccati senza soffocarli  
Adatte per essere utilizzate anche con abbigliamento casual  

A chi è rivolta Nike Free Run 2018

Consiglio le Nike Free Run 2018 ai runner che desiderano una scarpa minimalista che dia la sensazione di corsa a piedi nudi.

Nike Free Rn 2018

I principianti la troveranno una comoda scarpa da running mentre i corridori esperti una scarpa che potrebbe accompagnarli durante gli allenamenti o gare più veloci.

Nike Free Rn 2018: recensioni

Cosa ne pensa chi possiede già la Nike Elite?

Qui abbiamo raccolto le opinioni di chi l’ha provata.

Scarpe estremamente leggere ed avvolgenti. Ho preso una misura in più del mio numero normale. Purtroppo , se non ho capito male, non le fanno più ed è difficile trovarle.

Luciano, 5 stelle su Amazon.com

Sono le scarpe più comode che abbia mai avuto. Calzano perfettamente, sono morbidissime e il piede respira. Arrivate nei tempi stabiliti e imballate correttamente.

Cliente Kindle, 5 stelle su Amazon.com

Ottime scarpe, molto confortevoli e leggere. Quando ci si cammina si adattano perfettamente al piede e ne assecondano il movimento. Però attenzione, sono scarpe per camminare, non certo per il trail Running come scritto nella dicitura

Tyno, 5 stelle su Amazon.com

Nike Free Flyknit: prezzo

Le Nike Free Run Flyknit 2018 non sono sicuramente scarpe da corsa economiche.

Tuttavia, sono composte da materiali di alta qualità, sono leggere, eleganti e comodissime.

Si può desiderare di più?!

 

Nike Free Flyknit

 

Conclusioni

Nel complesso, devo ammettere che queste sono alla lunga le scarpe più comode di tutta la famiglia Free Run.

Sono rimasto impressionato dalla calzata, dal feeling e dalle prestazioni della scarpa dal primo chilometro in poi.

La scarpa è reattiva e confortevole e i miei piedi non si sono sentiti stanchi neanche dopo una lunga corsa.

La suola centrale della scarpa è impressionante, ed è in grado di offrire comfort e durata pur avendo una funzione reattiva nell’ammortizzazione.

Una delle affermazioni di Nike a riguardo della Free Run è che è “facilmente indossabile sia con un abbigliamento quotidiano che con uno sportivo. Con le Free Run sei pronto a tutto“.

Sono assolutamente d’accordo con questa affermazione.

Ho spesso buttato queste scarpe nel mio zaino per uscire a correre una mezz’oretta in pausa pranzo e le sto indossando anche in questo momento mentre scrivo questo articolo.

Il mio voto per la Nike Free Run Flyknit 2018 è: eccezionale!

Ben fatto, Nike!

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here