Adidas Energy Boost è stata una scarpa popolare fin dal primo momento in cui ha fatto il suo ingresso sul mercato, nel 2013, grazie al nuovo materiale presente nell’intersuola.

Adidas ha infatti aggiuto alla sua schiuma Boost, delle capsule di TPU (poliuretano termoplastico) che combinano una grande ammortizzazione con una buona reattività.

Pur essendo una scarpa di qualità e con delle tecnologie avanzate, potremmo definire la Energy Boost una Adidas Ultra Boost più pesante.

Andiamo a scoprirla nel dettaglio.

 

 

Adidas Energy Boost: Recensione

 

 

Adidas Energy Boost: caratteristiche generali

Adidas Energy Boost Recensione

Questa scarpa è stata creata per competere con scarpe da running molto famose come le Nike Vomero, le Brooks Glycerin e le Asics Kayano e si presenta con un prezzo inferiore rispetto a tutte loro (tranne per la Kayano).

Nonostante sia la più cara di tutta la linea di scarpe running Adidas, non è sicuramente quella più orientata alle prestazioni.

È infatti piuttosto rigida e pesante, e per questo mi sento di consigliarla solo ai runner pesanti che hanno bisogno di stabilità e di una grande ammortizzazione.

 

Suola della Adidas Energy Boost

Adidas Energy Boost m Recensione

Le intersuole Adidas Boost sono probabilmente del miglior materiale presente sul mercato sia per quanto concerne il ritorno di energia che per la durabilità.

Ho indossato un paio di Adidas Supernova Boost per quasi 1.000 km e non mi hanno mai deluso.

Sembra che Adidas stia cercando di rinforzare il materiale dell’intersuola Boost per non farlo sembrare troppo morbido. Tuttavia, molte volte penso che questo tentativo di migliorare la scarpa si ritorci contro di loro poichè ne complica eccessivamente il design.

Per quanto riguarda la Energy Boost, la scarpa ha un’intersuola Boost a tutta lunghezza perfettamente ammortizzata, ma utilizza nell’intersuola un materiale termoplastico Dual Torsion che la rende completamente inflessibile.

Sono consapevole del fatto che Adidas stia cercando di migliorare questa scarpa per far sì che sia in linea con la loro tradizione di creare scarpe solide, ma questa sua caratteristica elimina tutta la morbidezza che la schiuma Boost promette di garantire.

La suola Continental è meravigliosa ed è proprio quello che ci si aspetta da Adidas. Questa suola in gomma rende la scarpa perfetta per correre sia su strade asciutte, che bagnate, che addirittura su sentieri.

 

Tomaia della scarpa running Adidas Energy Boost

Adidas Energy Boost Opinioni

La scarpa Energy Boost utilizza una rete a maglie per tutta la superficie della tomaia, che è più larga della maggior parte delle scarpe Adidas. Questa maglia elasticizzata offre una vestibilità aderente senza risultare fastidiosa.

L’unico inconveniente è che, nei periodi di caldo, il piede non respira bene.

Nella parte centrale del piede, Adidas inserisce una Midfoot Cage (letteralmente “una gabbia”) che a primo avviso può sembrare un’ottimo elemento, fino a quando non ci si rende conto che è fatta di una plastica abbastanza dura che sporge fino a toccare il piede.

Sebbene l’area del tallone sia piuttosto imbottita, il colletto è quasi inesistente e sembra un po’ troppo morbido.

Se Adidas avesse voluto aggiungere un po’ di struttura a questa scarpa, l’area del tallone sarebbe stata secondo me la parte su cui avrebbe dovuto concentrarsi maggiormente.

 

Pro e contro della scarpa da running Adidas Supernova

Pro Contro
L’intersuola a tutta lunghezza garantisce un’ammortizzazione eccezionale Prezzo elevato
La tomaia in mesh elastico con ampia vestibilità sull’avampiede rende la scarpa piuttosto comoda La parte mediana della scarpa può risultare piuttosto scomoda
Design accattivante Poca flessibiiltà
Ampia scelta di colori

 

A chi è rivolta la Adidas Energy Boost

Consiglio questa scarpa a principianti e runner più pesanti che iniziano a correre e desiderano una scarpa alla moda e dal design accattivante che può essere indossata anche nelle situazioni di tutti i giorni.

 

 

Adidas Energy Boost: opinioni

Cosa ne pensa chi possiede già la Adidas Energy Boost?

Qui abbiamo raccolto qualche opinione di chi l’ha provata.

Scarpa ricevuta in tempi brevissimi e che corrisponde a quanto dichiarato dal venditore.
Molto bella e funzionale. Purtroppo indossata una sola volta per correre e quindi il giudizio non sarebbe completo.
Come primo step mi sembra giusta per il mio modo di correre su asfalto. Avrei preferito un migliore supporto interno
per la pianta del piede. Ottimo l’ammortizzamento sulla zona del tallone.

 

Adidas Energy Boost: conclusioni

Adidas ha sicuramente realizzato un ottimo prodotto grazie alla sua tecnologia Boost: le sue scarpe sono molto ben fatte, durevoli e resistenti.

Sono ben ammortizzate, ma l’ammortizzazione è compromessa dal sistema Dual Torsion che rende l’intersuola inflessibile.

Se stai cercando una scarpa da ginnastica dall’aspetto eccezionale che ti accompagni durante le tue camminate e per qualche allenamento, questa potrebbe essere la scarpa perfetta per te.

Tuttavia, se stai cercando una scarpa per allenarti seriamente, metti da parte i tuoi soldi e concentrati, ad esempio, sulle Nike Vomero, Brooks Glycerin e le Asics Kayano.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here