La Brooks Catamount è una scarpa da trail running in grado di offrire alte prestazioni che combina le migliori tecnologie del marchio con un design semplice ma pratico.

Il risultato è una scarpa da trail agile, veloce e leggera che offre una protezione versatile per una varietà di distanze e ti consentirà di correre come se fossi sulle nuvole.

Rimaniamo però con i piedi ben ancorati a terra perché è lì che ci interessa testare le sue prestazioni.

La Catamount è molto più orientata alla velocità di qualsiasi scarpa da trail abbiano creato per i sentieri. E questo è incredibile: magari non le avrai acquistate per correre veloce nei boschi o sulle rocce ma sappiate che potrete farlo.

Io sono Davide Ferro e questa scarpa, appena tirata fuori dalla scatola, appare candida e pura con quel bianco quasi accecante che ruba la scena. Spero di non essere stato il solo ma ho pensato subito a come avrei potuto trovato il coraggio per utilizzarle accarezzando l’idea di sporcarle per la prima volta.

Superato questo blocco iniziale, una volta che la terra iniziava a fondersi con la tomaia e che il bianco delle nuvole si fondeva con il celeste del cielo, ho potuto finalmente iniziare a concentrarmi sulle cose serie ovvero sulle prestazioni offerte. Scusate per la vena poetica, torno rapidamente in me.

Ora avrò percorso quasi 100 km totali e penso di poter tracciare un primo bilancio abbastanza attendibile.

E voi volete semplicemente sapere di che colore erano le mie Catamount dopo la prima corsa in una giornata uggiosa oppure volete conoscere le sue tecnologie e le sue caratteristiche?

Io proseguo con i dettagli ma se voi siete rimasti incuriositi dal possibile colore delle mie Brooks dopo il primo giorno di corsa potete provare a indossare un indumento bianco, rotolarvi nel fango e avrete la vostra risposta.

Test delle scarpe da corsa Brooks Catamount

Sono rimasto molto colpito dal comfort e dalle prestazioni della trail runner Brooks Catamount. Prenderei questo paio di scarpe per qualsiasi tipo di trail run, escursione di un giorno o gara da strada a pista.

Ho adorato in particolar modo l’equilibrio tra ammortizzazione e la protezione della scarpa e la sua costruzione leggera accentua la sensazione aerodinamica di questa calzatura.

Brooks ha una profonda storia legata al mondo del trail rappresentata in particolar modo dalla classica Cascadia e il resto delle scarpe da trail del marchio sono fondamentalmente una versione leggermente modificata di quella calzatura.

Ma ho sempre desiderato che Brooks alzasse un pochino l’asticella delle prestazione e delle tecnologie legate alle scarpe da trail ed ecco che credo di essere stato accontentato.

Va detto che a parte il logo sulla scarpa, la Catamount non ha quasi nulla in comune con la Cascadia. È un cambiamento importante rispetto agli standard abituali dell’azienda e, proprio per questo, li applaudo per il coraggio.

Mi avranno conquistato o saranno rimandate?

Caratteristiche tecniche

  • Marchio: Brooks
  • Modello: Catamount
  • Tipologia: Trail Running
  • Peso: 263 gr
  • Drop: 6 mm
  • Famiglia: Brooks Trail Running

Caratteristiche generali

La sapevi che Catamount è il nome di una specie di puma, un grosso felino delle montagne americane che suggerisce un’idea di potenza e di richiamo alla natura selvaggia.

Magari non ti interesserà nulla saperlo ma ti aiuterà a comprendere lo spirito “wild” di questa scarpa da trail.

Veniamo alle novità: la nuova intersuola DNA FLASH, uno scudo da roccia in EVA e suole Trailtack aderenti, offrono prestazioni di alto livello per i trail runner che vogliono andare più veloci e più lontano su terreni disparati.

Un pregio è anche la leggerezza visto che Brooks dichiara un peso di soli 263g e io sarei decisamente portato a crederci.

L’elegante tomaia bianca, la costruzione leggera e la suola in schiuma morbida, ti porteranno a percepire la sensazione di indossare una pantofola.

Una pantofola comoda, resistente, ammortizzata che vi consentirà di sfidare qualunque sentiero o percorso più o meno impervio.

Basta chiacchere, andiamo a vedere le tecnologie di cui è dotata la nuova scarpa della Brooks.

Suola

Brooks ha portato con sé la sua tecnologia TrailTack dalla Caldera 3 e 4. Sul fondo del Catamount c’è una suola in gomma tempestata di alette da 4 mm multidirezionali a forma di trifoglio. Queste ampie alette sono a basso profilo ma aiutano a fornire una trazione aderente in condizioni di asciutto e bagnato.

Questa suola in gomma aderente TrailTack garantisce una presa perfetta su tutti i tipi di terreno grazie alla sua mescola abbastanza morbida che dà sicurezza anche sulle superfici umide.

Nessuna scarpa sarà perfetta su rocce bagnate e fango scivoloso, non importa quanto siano aderenti le alette ma qui, sulla suola, ci sono più tasselli e sono meno profondi di alcune scarpe più aggressive oltre ad aiutare ad ostacolare l’accumulo di fango o terra.

Le ho testate su ghiaia, terra battuta e fango e devo dire che mi hanno lasciato ottime sensazioni.

Le alette potrebbero essere un pochino più profonde per migliorare le prestazioni su terreni più ripidi ma hanno una superficie complessiva elevata che aiuta a ridurre al minimo lo slittamento. Queste scarpe mi hanno tenuto ben piantato mentre il mio piede rimaneva sufficientemente reattivo durante la corsa.

Intersuola

La Catamount è la prima scarpa a mostrare la nuova tecnologia dell’intersuola FLASH DNA di Brooks.E’ realizzata con una mescola a base di azoto che favorisce la formazione di milioni di bolle microscopiche che creano un supporto strutturato che restituisce naturalmente energia senza aggiungere peso extra. 

Ciò conferisce più ammortizzazione e ritorno di energia senza porsi limiti e favorisce quindi una falcata più leggera ed elastica.

La schiuma è molto leggera ed è più solida di molte popolari scarpe da trail running, ho apprezzato la Catamount anche per il posizionamento sicuro del piede e la risposta scattante fuoristrada.

Parte della sensazione di fermezza deriva dal Ballistic Rock Shield di Brooks. La piastra di roccia incorporata nell’intersuola aiuta a difendere i tuoi piedi da rocce appuntite e radici che ostacolano il sentiero e, pur mantenendo un po’ di flessibilità, è ancora più rigida delle tipiche scarpe da allenamento di tutti i giorni.

Rocce e radici rappresentano una minaccia minima sotto i piedi che potrai superare agevolmente proprio grazie al Ballistic ™ Rock Shield che aiuta a prevenire piuttosto che curare.

Sei un fan della Brooks Hyperion? Immagina quella tipologia di corsa ma con una piastra rocciosa aggiuntivo per terreni più accidentati.

Essendo la prima scarpa da trail con la nuova intersuola Brooks DNA Flash, la Brooks Catamount è costruita per le massime prestazioni quando si corre veloce sui sentieri ma non lasciarti dissuadere dal guardare la Catamount anche per i trail running di tutti i giorni. 

Tomaia

La resistente rete del Catamount consente alla tomaia di essere altamente traspirante e dotata di drenaggio rapido mentre la sua linguetta a soffietto sottile aiuta a tenere il piede saldamente in posizione mentre tiene fuori i detriti. 

Modella bene l’arco essendo una calzatura leggera, fornendo allo stesso tempo abbastanza spazio per le dita dei piedi.

La linguetta a soffietto abbraccia il mio arco e sembra che la tomaia arrivi appena sopra il mio avampiede. Anzi, questa scarpa sembra un’estensione del mio piede senza essere troppo stretta nella punta.

Sulla parte superiore, un colletto imbottito sostiene la caviglia e le fessure per il drenaggio aumentano il flusso d’aria e impediscono all’acqua di ristagnare nella scarpa nei giorni di pioggia.

L’allacciatura è efficiente e facile da regolare. Mi piacciono molto i lacci morbidi e leggeri.

Parliamo ora della colorazione tutta bianca della tomaia. All’inizio il primo impatto non è stato entusiasmante. Come già detto prima, sembrerò paranoico ma ho pensato immediatamente al momento in cui avrei messo il piede in una pozza di fango.

Ora, dopo decine di chilometri percorsi e dopo averle assaporate in tutta la loro essenza, sono orgoglioso di quel tessuto divenuto ormai marroncino perché impregnato di fango e sudore. Diciamo che è un po’ il segnale di riconoscimento dei chilometri macinati e dei sentieri impervi percorsi e io ne vado fiero.

Pro e contro delle Brooks Catamount

Pro

  • Questa è una scarpa tecnica che non rinuncia al comfort.
  • Leggera, aderente e ad alte prestazioni, la Brooks Catamount mette in mostra gli entusiasmanti sviluppi in atto nella tecnologia delle trail runner.
  • La nuova intersuola DNA FLASH è davvero eccezionale nel ridurre al minimo l’affaticamento del piede.
  • Vestibilità performante e ottima protezione.
  • Traspirante, garantirà al piede freschezza per innumerevoli chilometri.

Contro

  • La solida intersuola DNA Flash si rivela ottima per le corse più veloci ma è un po’ troppo dura per le gare più lunghe.
  • La tomaia bianca e candida è bella da vedersi ma una volta sporca (e ciò succederà molto presto) lo sarà molto meno.
  • Personalmente avrei preferito un po’ più di stabilità.
  • Le alette sarebbero potute essere un po’ più profonde per migliorare le prestazioni su terreni più ripidi ma hanno una superficie complessiva elevata che aiuta a ridurre al minimo lo slittamento. 

Domande frequenti

A chi sono rivolte le scarpe le Brooks Catamount

La Brooks Catamount è una scarpa da trail running leggera e adatta per macinare chilometri ad una discreta velocità.

Potrai usarle per un’iniziazione nel mondo del trail ma potrai usarle anche se sei un corridore affermato e hai bisogno di una scarpa leggera, comoda e abbastanza sicura per le tue corse su sentieri impervi.

Se vuoi una scarpa versatile che si senta fluida e reattiva mentre corri per le strade di città sulla strada per il sentiero e mentre affronti terreni tecnici, la Catamount offre la protezione, il comfort e le prestazioni di cui hai bisogno.

Come calzano le Brooks Catamount

Nel complesso, la Catamount è comoda, sicura e leggera.

Il tallone si adatta perfettamente e rimane abbastanza bloccato e i lacci creano una sensazione avvolgente. La punta non è particolarmente ampia, né troppo stretta, ma conferisce alla scarpa una sensazione più sottile rispetto alle scarpe da allenamento di tutti i giorni, come le Brooks Ghost 13.

Brooks ha aggiunto anche un tocco di struttura alla punta con più spazio sopra le dita dei piedi. La rigidità extra protegge anche le tue dita se prendi a calci una radice o una roccia nel sentiero.

La coppa del tallone aerodinamica e una linguetta minimalista aiutano a mantenere la sensazione di velocità del Catamount mentre un contrafforte interno rigido crea una calzata sicura.

Quanto costano le Brooks Catamount

Sul sito ufficiale della Brooks sono in vendita al prezzo di 160 euro. Girando un pochino in rete ho visto che, almeno per il momento, è difficile trovarle ad un prezzo tanto inferiore anche sui maggiori e-commerce.

Se amate il trail diciamo che questa scarpa potrebbe fare al caso tuo per il suo buon rapporto qualità-prezzo.

Dove acquistarle

Come già detto avrai la possibilità di acquistarle sul sito ufficiale della Brooks oppure sui vari e-commerce tra cui consigliamo, come sempre, Amazon. Non dovrai nemmeno scervellarti per scegliere la colorazione data l’unica fantasia disponibile, il mix bianco celeste.

Sarà sufficiente che tu scelga il modello da uomo o da donna oltre al numero e il gioco è fatto.

Comparativa con scarpe da corsa simili

Brooks Catamount VS Hoka Torrent 2

La Torrent 2 mi pare più sicura e appropriata per velocità più elevate su terreni più ripidi e accidentati oltre ad essere più leggera. Mentre la Catamount ha un altezza maggiore dello stack e offre una migliore protezione ai piedi rendendola ideale per le corse più lunghe, la Torrent 2 appare ugualmente ammortizzata anche se priva della Rock Shield. La Torrent, però, grazie alle alette più grandi e più aggressive offre un netto vantaggio su superfici sterrate e sconnesse.

Vorrei solo aggiungere che nonostante la placca rocciosa della Catamount, ho trovato la scarpa della Hoka migliore sullo sterrato perché l’avampiede ha una certa malleabilità e un ottimo impatto con il terreno.

Brooks Catamount VS Brooks Cascadia 15

Facciamo ora un confronto tra due creature figlie della stessa madre. La Cascadia 15 è più pesante ma ha una maggiore protezione tutto intorno con una tomaia più sostanziosa che offre più sicurezza e presa dandoti l’impressione di poter andare ovunque e fare qualsiasi cosa. La Catamount è invece più leggera, più veloce, più reattiva, migliore per le corse e su terreni meno tecnici. Rappresenta un’ottima calzatura per fare trail in modo versatile.

La Cascadia è adatta per tutte le attività di montagna e tecniche come la corsa e l’escursionismo veloce, mentre prediligerei la Catamount per escursioni meno tecniche dove probabilmente preferirai correre tutto il tempo.

Brooks Catamount VS Nike Pegasus Trail 2

Un’altra scarpa orientata al trail, la Pegasus Trail 2, ha uno stack leggermente più alto ed è sprovvista della tecnologia Rock Shield. La scarpa Nike ha una corsa più morbida ma è comunque ottima quando si alza la velocità. Sorprendentemente, entrambe le scarpe sono ottime come vestibilità ma penso che la tomaia Nike risulti ancora più confortevole. Risultano tutte e due eccellenti nelle corse più veloci su sentieri accidentati ma nel complesso, se dovessi scegliere tra le due, forse mi orienterei di più verso la Nike per una migliore protezione e tenuta del piede.

La Trail 2 è però più pesante e la corsa appare più morbida anche se ormai mi sono appassionato al DNA Flash e anche alla sua velocità, protezione anteriore e trazione superiore. 

Conclusione

Sono rimasto estremamente colpito dal comfort e dalle prestazioni di questa trail runner, la Brooks Catamount. 

Prenderei questo paio di scarpe per qualsiasi tipo di trail run, escursione di un giorno o gara da strada a pista.

L’intersuola DNA FLASH leggera e reattiva offre una corsa rapida e coinvolgente, la collaudata gomma TrailTack di Brooks ti offre le giuste sensazioni quando vai fuori strada, la vestibilità aderente migliora la sensazione di velocità della scarpa e infine dettagli intelligenti come le fessure di drenaggio, mostrano l’attenzione dei designer per i dettagli.

La Brooks Catamount offre una corsa veloce e vivace. Posso decisamente metterla sul podio delle scarpe da trail che ho finora provato.

Ovviamente il confronto va fatto tra scarpe con caratteristiche simili e orientate allo stesso utilizzo.

Se dovessi confrontare una Mercedes con una bicicletta sarebbe un confronto senza alcun senso mentre potrei benissimo fare il raffronto tra una Mercedes e una BMW. Puoi decidere tu a quale auto paragonare la Catamount, l’unica cosa certa è la sua cilindrata che ti offrirà sicuramente grosse presentazioni e ottime sensazioni.

Ora tocca a te provarle e raccontarmi la tua esperienza dopo aver indossato le nuove scarpe da trail della Brooks.

E ricorda:

Vento sulla faccia,
rock’n’roll nelle orecchie
e chilometri nelle gambe.

Buone corse,
Davide

In breve
  • Comfort
  • Peso percepito
  • Stabilità
  • Design
  • Rapporto qualità prezzo
4.3

Summary

Se vuoi una scarpa versatile che si senta fluida e reattiva mentre corri per le strade di città sulla strada per il sentiero e mentre affronti terreni tecnici, la Catamount offre la protezione, il comfort e le prestazioni di cui hai bisogno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome