Benvenuti alla mia Recensione completa della scarpa da running Brooks Launch 6!

Se non mi conosci mi presento: sono Davide Ferro, ex atleta professionista e oggi esperto di scarpe da corsa, e in questo articolo ti parlerò delle Launch 6 di Brooks.

Pronto per iniziare? Perfetto, allora procediamo!

Quando si valuta una scarpa da corsa sono molti i fattori da considerare, che vanno dal design, alla comodità, fino ad arrivare al prezzo del modello.

E, a seconda di quelle che sono le specifiche esigenze, va dato giustamente più o meno peso a ciascuna di queste caratteristiche, fino ad arrivare a quella che può essere giudicata la scarpa da corsa perfetta per noi.

In questa recensione mi soffermerò sulle Brooks Launch 6, una scarpa semplice ma estremamente durevole, molto adatta ai runner abituali e in particolare a coloro che hanno il piede cavo.

 

 

 

Brooks Launch 6: caratteristiche

Brooks Launch 6 caratteristiche

Le scarpe Brooks sono particolarmente conosciute tra i runner abituali per le loro prestazioni su strada, con modelli che puntano di più al comfort della scarpa e modelli che sono invece più spinti sulle prestazioni.

Nel caso delle Brooks Launch 6 ci troviamo di fronte a un modello sicuramente orientato maggiormente alle prestazioni e che si propone come un’evoluzione della già ottime scarpe da corsa Brooks Launch 5.

Dal punto di vista del design, invece, le Brooks Launch 6 si confermano scarpe non particolarmente ricercate, ma comunque dal buon impatto visivo.

La differenza rispetto al modello precedente in questo caso sta nel logo, questa volta cucito sulla scarpa e quindi maggiormente in rilievo.

 

La suola: ideale per chi ricerca la prestazione

Brooks Launch 6 recensioni

Rispetto al modello precedente, infatti, le Brooks Launch 6 sono state dotate di maggiore schiuma nella parte centrale della suola, in modo tale da renderle ancora più durevoli e orientate alla prestazione del runner.

La stessa sensazione di avere di fronte una scarpa da corsa particolarmente durevole la si ha osservando il tacco, migliorato rispetto alle precedenti.

Ma il vero cavallo di battaglia della suola delle Brooks Launch 6 è la tecnologia DNA, in grado di attutire i colpi e diminuire lo stress.

Questa particolare sostanza, composta da un mix di acqua e amido di mais, è molto soffice e si indurisce solo quando sollecitata con intensità.

La parte esterna è invece formata da una particolare gomma che rende la scarpa particolarmente durevole, anche se sollecitata con intensità.

 

Tomaia delle Brooks Launch 6

Brooks Launch 6 peso

Dal punto visivo, la prima cosa che salta sicuramente all’occhio è l’assenza di cuciture nella parte superiore, che rende il design molto pulito.

Molto interessante anche il sistema di lacci, piuttosto flessibile e che permette quindi di non subire forti resistenze durante la corsa.

La linguetta presenta invece una parte in rilievo soffice che evidenzia il numero “6”, vale a dire il numero del modello delle scarpe Brooks.

Si tratta chiaramente di una scelta legata esclusivamente al design della scarpa, che non va a influire in alcun modo sulle sue performance.

Anche la scelta dei materiali, rispetto al precedente, è migliore e permette quindi una maggiore durata della scarpa, già comunque ottima.

Molto interessante anche la traspirazione in ogni punto della scarpa, essendo stati scelti per la parte superiore materiali molto simili tra loro.

 

 

Caratteristiche tecniche

  • Marca: Brooks Running
  • Tipologia: Leggere
  • Brooks Launch 6 peso: 255 g
  • Drop: 10 mm
  • Famiglia: Brooks Launch
  • Modello precedente: Launch 5

 

Brooks Launch 6: pro e contro

Pro

  • Ottima traspirazione
  • Design pulito
  • Tecnologia DNA
  • Resistenti

Contro

  • Prezzo medio-alto

 

Prezzo Brooks Launch 6

Il prezzo delle Brooks Launch 6 si aggira attorno ai 100 euro, anche se è possibile trovare online alcune offerte con prezzi leggermente inferiori.

Il rapporto qualità prezzo di questa calzatura sportiva è secondo me buono; sul mercato si possono trovare prodotti qualitativamente inferiori a prezzi molto più alti.

 

A chi sono rivolte le Brook Launch 6?

La Brooks Launch 6 è un modello di scarpa running adatto a tutti i runner che ricercano prestazioni elevate.

Durante il mio test la scarpa si è dimostrata confortevole, sia nel caso di un semplice riscaldamento, sia quando sono andato a coprire distanze più lunghe.

 

Brooks Launch 6: Recensioni

Cosa pensa chi ha già acquistato le Launch? Leggi qui le opinioni di chi le ha provate!

Scarpe molto comode.Per ora non ho fatto molti chilometri ma senti subito che le launch 6 ti mettono a proprio agio.

Cliente Amazon, 5 stelle su Amazon.it

ottime scarpe con questo ho fatto l personal best sui 10km in 39 minuti! scarpe top per ritmi sotto i 4min/km

Cliente Amazon, 5 stelle su Amazon.it

come al solito con le brooks mi trovo benissimo

Gigi, 5 stelle su Amazon.it

 

Comparativa

Quali sono le differenze con il modello precedente? Sono meglio le Launch o le Ghost?

Scopriamo insieme la comparativa fra le diverse scarpe da ginnastica.

 

Brooks Launch 5 vs Launch 6

Brooks Launch 5 vs Launch 6

Le principali differenze fra le Brooks Launch 5 e Launch 6 sono perlopiù estetiche.

La tomaia in mesh ha subito il cambiamento più importante: nell’ultimo modello, infatti, il motivo della maglia è differente e sono presenti dei piccoli forellini di forma ovale sulla punta e sulla parte centrale della calzatura in grado di garantire una maggiore traspirazione.

Dal punto di vista della struttura, invece, entrambe sono dotate di ammortizzazione BioMoGo DNA, quindi la Launch 6 garantisce la stessa sensazione di rimbalzo elastico della versione precedente.

La suola presenta alcune piccole modifiche nel layout ma niente di cui tener conto.

In conclusione, la Brooks Launch 5 e la 6 sono molto simili. Se ti sei trovato bene con la versione 5, quindi, puoi acquistare senza problemi quest’ultimo modello.

 

Brooks Launch 6 vs Ghost 12

Brooks Launch 6 vs Ghost 12

La Launch e la Ghost sono scarpe progettate per un pubblico di runner leggermente differente.

La Ghost è la scarpa a massimo ammortizzamento di Brooks, mentre la Launch è più incentrata sulle prestazioni.

La Ghost è infatti più pesante e confortevole, grazie alla schiuma più morbida e ad un livello maggiore di ammortizzamento.

La vestibilità è simile, così come la tomaia. Il supporto è minimo su entrambe le scarpe, che non garantiscono alcun aiuto contro la pronazione del piede e rimangono ideali per i runner neutri.

Quindi, meglio la Launch o la Ghost?

La risposta è sempre la stessa: dipende. Se sei un runner che cerca una calzatura per alte velocità, scegli la Launch. Se invece desideri una scarpa più morbida, comoda e ammortizzata per gli allenamenti e gare a lunga distanza, vai sulla Ghost.

 

Brooks Launch 6 vs Saucony Kinvara

Brooks Launch 6 vs Saucony Kinvara

La Kinvara ha un design molto simile alla Launch, ma l’esperienza di corsa è totalmente diversa.

La Kinvara è molto più leggera e quando l’ho testata la prima volta mi sembrava quasi di correre sull’aria (con i suoi lati positivi e negativi).

In termini di vestibilità, invece, la Kinvara è più corta ma più larga della Launch e la tomaia è complessivamente più leggera e flessibile.

La suola è invece completamente diversa, dove la Launch sembra una classica scarpa da allenamento mentre la Kinvara presenta uno strato di schiuma davvero minimo.

Nessuna delle due è progettata per fornire molta stabilità.

 

Brooks Launch 6 vs Ravenna 10

Brooks Launch 6 vs Ravenna 10

Le Launch e le Ravenna sembrano quasi gemelle, ma in realtà rientrano in due categorie completamente diverse.

Le Ravenna sono delle scarpe stabili per pronatori mentre le Launch sono calzature con un buon livello di ammortizzamento per runner neutri.

Entrambe le tomaie sono molto confortevoli, ma quella delle Ravenna offre un po’ di supporto in più.

I materiali presenti all’interno dell’intersuola sono esattamente gli stessi e hanno lo scopo di offrire una corsa morbida ma non troppo.

Le suole in gomma di Brooks Ravenna e Brooks Launch sembrano piuttosto simili nel modo in cui sono state progettate, con una forma a X situata proprio sotto il mesopiede per offrire transizioni più veloci dal tallone alla punta.

Entrambe le scarpe da ginnastica sono in grado di garantire una corsa reattiva, fluida e confortevole e offrono un’ammortizzazione sufficiente anche per le distanze più lunghe.

Tuttavia, sono state progettate tenendo conto delle esigenze di due diversi tipi di corridori. Se sei un runner neutro, Brooks Launch è la scarpa che dovresti tenere in considerazione; se sei un iperpronatore da lieve a moderato, Brooks Ravenna è l’opzione per te.

 

Brooks Launch 6 vs Levitate 3

Brooks Launch 6 vs Levitate 2

Le due scarpe hanno personalità molto diverse.

La prima e principale differenza tra le due è il peso.

Mentre la Launch ottiene una buona reattività grazie ad una schiuma leggera e più solida, la Levitate utilizza la schiuma DNA AMP di Brooks con un involucro molto più pesante della schiuma tradizionale.

Una volta che le metterai ai piedi, la Levitate ti risulterà molto più pesante rispetto alla Launch.

La Levitate è complessivamente più alta e più ampia, specialmente nell’area della punta.

Nessuna delle due fornisce alcun supporto per la pronazione, ma la tecnologia e il design dell’intersuola della Levitate offrono una leggera stabilità intrinseca.

 

Conclusioni

Riassumendo, quindi, non posso che promuovere a pieni voti le Brooks Launch 6, consigliandole per la corsa ai runner più e meno esperti.

Il comfort della suola, anche grazie alla tecnologia DNA, è assoluto e permette di attutire bene i colpi e di prevenire l’insorgere di infortuni.

Allo stesso modo, i materiali utilizzati per la parte superiore della scarpa sono di ottima fattura e garantiscono un ottimo comfort e traspirazione.

Se cerchi una scarpa semplice, comoda e durevole, che possa accompagnarti per molto tempo, le Brooks Launch 6 sono un’ottima scelta.

 

 

2 Commenti

  1. Salve, grazie per l’analisi ben fatta della calzatura, molto utile!!
    Per quanto riguarda la calzabilità è regolare, più o meno stretta rispetto al numero abituale?
    Grazie

    • Ciao Davide,

      La tomaia in mesh rende la scarpa aderente ma flessibile, caratteristica che offre anche un maggiore comfort e consente una migliore vestibilità.

      L’area della punta è piuttosto spaziosa. La lunghezza è fedele alle dimensioni, il che significa che puoi scegliere il tuo numero di scarpe abituale.

      Brooks Launch 6 è rimasta più o meno invariata rispetto ai modelli precedenti.

      Buon allenamento,
      Davide

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome