Chi soffre di fascite plantare non ha bisogno di sentirsi dire quanto sia doloroso, ma deve sapere che il giusto paio di scarpe da running può alleviare o addirittura rimuovere per sempre questo grande fastidio.

Le scarpe running per la fascite plantare sono progettate in modo da fornire una buona ammortizzazione e un buon supporto su tutta l’area del piede.

In questo articolo ti elencherò le migliori 5 scarpe running per chi soffre di fascite plantare.

Sei pronto? Iniziamo!

Quali sono le migliori scarpe da running per chi soffre di fascite plantare?

New Balance 1080

Queste scarpe da running, oltre a supporto per chi soffre di fascite plantare, sono in grado di offrire grandi prestazioni per la corsa.

Grazie infatti al tallone asimmetrico per mantenere il piede in posizione, al sottopiede estraibile, alla fodera traspirante, al telaio leggero e alla buona ammortizzazione del tallone, le New Balance sono in grado di assorbire bene gli urti e di fornire un grande comfort.

Asics Gel Nimbus

Alcuni affermano che con le Nimbus sembra quasi di “correre sull’aria“.

Questo perchè le scarpe da running Asics Gel Nimbus sono progettate appositamente per fornire un grande comfort e il supporto necessario soprattutto nell’area in cui ce n’è più bisogno: il tallone.

Aggiungi a queste caratteristiche anche una grande trazione su quasi ogni tipologia di terreno, un’ampia gamma di colori e un design davvero elegante.

Cosa vuoi di più?

Mizuno Wave Rider

Le Mizuno Wave Rider non sono nè troppo pesanti, nè troppo troppo leggere, garantiscono un buon supporto per la fascite plantare ma non perdono in flessibilità.

Inoltre, sono disponibili in molte tonalità e colori differenti.

Sono ideali per i principianti, per i runner pesanti (anche oltre ai 90kg) e per coloro che hanno la pianta del piede piuttosto larga.

Asics Gel Kayano

Un’altra scarpa da running Asics? Ti chiederai

Beh, si, Asics è tra i migliori produttori di scarpe da corsa e nella sua ampia gamma ci sono diverse scarpe ideali per chi soffre di fascite plantare.

Le Asics Gel Kayano sono tra le più conosciute nel mondo della corsa, e sono progettate appositamente per fornire un grande supporto e ammortizzazione nelle due versioni: maschile e femminile.

Consiglio questa scarpa a chi ha bisogno di massima stabilità durante gli allenamenti per gare lunghe come maratone o mezze maratone.

Saucony Triumph ISO

Un’altra grande opzione di scarpe per fascite plantare sono le Saucony Triumph ISO.

La particolarità di queste scarpe risiede nella loro estetica: hanno un design davvero “estremo” e dei colori assurdi (Saucony ha recentemente rilasciato il color “melma”).

A parte questa piccola parentesi, le Triumph ISO hanno un tallone di 8mm e una tomaia ISOFIT che si adatta alla forma del piede per un maggiore comfort e supporto personalizzato.

L’unico lato negativo è nella durabilità della suola: alcuni tester hanno infatti rivelato che la longevità della suola non è eterna come nella maggior parte dei competitor, ma generalmente la risposta è stata buona.

Come scegliere le scarpe da running per fascite plantare?

Se soffri di fascite plantare, sai meglio di me che il dolore non si può ignorare, non importa quanto ci provi, prima o poi ti costringerà a fermarti.

Se invece non ne soffri ma vuoi saperne di più, ecco un breve riassunto: la fascia plantare collega il tallone con le dita dei piedi e funge da vero e proprio ammortizzatore: si allunga e si stringe per compensare qualsiasi pressione sull’arcata del piede.

Tuttavia, se questo legamento viene sottoposto a un grande stress, può lacerarsi e infiammarsi, dando luogo alla fascite plantare.

fascite plantare distale

Le cause della fascite plantare sono molte, ma una delle più frequenti è l’utilizzo di scarpe inadatte (come quelle con la suola piatta) che non sono in grado di fornire un giusto supporto al legamento arcuato del piede.

Fortunatamente la tecnologia negli ultimi anni ha fatto passi da gigante e ha reso possibile la commercializzazione di diversi prodotti con il fine di rimuovere o alleviare questo enorme fastidio.

I prodotti più adatti sono indubbiamente le scarpe; vediamo insieme quello che deve offrirti il giusto paio di scarpe da running per la fascite plantare (o i piedi piatti):

Massimo supporto per l’arco

Questo è l’elemento più importante di tutti.

Non importa quali altre caratteristiche la scarpa abbia o quanto sia economica: senza un adeguato supporto per l’arco, la fascite plantare non se ne andrà via, e continuerà a peggiorare.

Questo contribuirà solo ad aggravare ulteriormente la situazione e a rendere ogni tuo giorno più doloroso rispetto al precedente.

Con il giusto paio di scarpe per fascite plantare, non solo avrai prestazioni migliori dal punto di vista sportivo, ma non avrai più a che fare con il dolore.

A seconda di quanto sia acuta la tua fascite, potrai scegliere fra diversi livelli di supporto dell’arco: se il tuo dolore è acuto, evita archi bassi e scegli scarpe da running con un buon supporto per l’arco.

Migliore assorbimento degli urti

Assorbire lo shock del contatto del piede con il terreno è il principale lavoro dell’arco del piede.

Una volta che l’arco si appiattisce, perde tutta la sua funzionalità.

I runner se ne rendono conto ogni volta che, invece di rimbalzare come una molla, il piede sembra affievolirsi e crollare ad ogni passo.

La parte peggiore è il dolore: l’arco non è più in grado di assorbire l’impatto del piede al suolo e tutto lo shock è diretto al tallone e alla suola del piede.

Un paio di scarpe da corsa per la fascite plantare deve offrire un grande assorbimento degli urti.

Una buona intersuola, e una punta flessibile

L’obiettivo delle scarpe contro la fascite plantare è quello di alleviare il dolore ai piedi mentre ti stai allenando e nello stesso tempo di rinforzare l’arco del piede.

Proprio per questo, una buona intersuola e una punta flessibile assicurano che la scarpa si fletta bene nella parte anteriore, pur mantenendo una buona rigidità in quella posteriore.

Queste scarpe assicurano che il tuo arco sia sempre mantenuto ad un’angolazione corretta in modo da evitare il sovraccarico dei legamenti.

Conclusioni

Eccoci giunti alla fine di questo lungo articolo sulle scarpe per fascite plantare.

Se vuoi saperne di più, leggi l’articolo delle migliori scarpe running piede piatto o pianta larga.

Se invece hai bisogno di altre info, lascia un commento qui sotto e cercherò di risponderti entro 24 ore.

Buon allenamento!

Davide

Valuta l'articolo ->
Valutazione
5 based on 3 votes
Scarpe running fascite plantare

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here