Se sei un runner, sai bene quali sono le caratteristiche chiave che devono avere le scarpe da running: leggerezza, ammortizzazione, sostegno e una vestibilità comoda.

Ma esistono scarpe da corsa molto diverse le une dalle altre, in grado di rendere le tue corse una gioia o un incubo.

Per aiutarti a trovare la scarpa da corsa adatta a te, ogni anno esaminiamo e testiamo centinaia di scarpe da running da uomo e da donna.

Quelle che trovi qui sotto sono secondo noi le migliori scarpe running neutre dell’ultimo anno.

Abbiamo scelto queste scarpe dopo averle personalmente testate e dopo aver esaminato centinaia di feedback di runners di sesso maschile e femminile.

Prima di iniziare vediamo insieme cosa sono le scarpe da corsa neutre.

 

 

Scarpe running neutre significato

Le scarpe running neutre (chiamate anche scarpe running A3) sono le calzature da corsa che presentano un grande ammortizzamento e un buon dislivello tra avanpiede e tallone per salvaguardare maggiormente i tendini e le articolazioni dagli infortuni.

Sono i modelli più usati dai podisti negli allenamenti e, di norma, sono i più indicati per qualsiasi chilometraggio (da 2 a 100 km a piacere).

Sono ideali per gli atleti con appoggio neutro o per i supinatori.

Inoltre, quasi tutti i corridori che utilizzano plantari personalizzati usano scarpe di questa categoria.

Bene, scopriamo insieme quali sono le migliori scarpe da corsa neutre del 2019.

Sei pronto? Iniziamo!

 

Migliori scarpe running neutre del 2019

 

Mizuno Wave Creation 17

Che tu ti stia allenando per un 5K o una maratona, la Mizuno Creation è una scelta eccellente per i corridori neutri.

Queste scarpe da corsa sono davvero resistenti e ben ammortizzate, e grazie al sistema di ventilazione Mizuno Intercool che riduce l’accumulo di calore e umidità all’interno della scarpa, i tuoi piedi rimarranno sempre asciutti.

 

Brooks Glycerin 16

Sia che tu stia correndo indoor o outdoor, queste scarpe da corsa offrono un supporto eccezionale, un’ammortizzazione piacevole e un comfort incredibile.

Le scarpe running Brooks Glycerin sono ideali per i runner neutri che cercano scarpe leggere.

 

Saucony Kinvara

Questa scarpa running neutra di Saucony ha ottenuto dei feedback molto positivi per alla sua vestibilità comoda ottenuta grazie ad uno strato sottile di schiuma premium nell’intersuola.

Sono eccezionali come scarpe da allenamento leggere per allenamenti veloci, ma hanno anche abbastanza stabilità per le lunghe percorrenze.

Un ulteriore vantaggio è che questa scarpa è più economica rispetto ai suoi competitor.

 

Scarpe running neutre Asics Gel Nimbus 19

Queste scarpe da corsa sono leggere, ben ammortizzate, e ottime per l’assorbimento degli urti.

La soletta ComforDry X-40 previene la formazione di batteri e aiuta a mantenere i piedi sempre asciutti e profumati.

Una grande scarpa per i runner neutri, la Asics GEL Nimbus colleziona delle recensioni entusiaste da chiunque l’abbia mai indossata.

Unico lato negativo: non è sicuramente tra le più economiche.

 

Nike Air Zoom Vomero 10

La scarpa da running Nike Air Zoom Vomero 10 ottimizza le prestazioni assottigliando il profilo inferiore pur mantenendo una grande ammortizzazione grazie alla tecnologia Air Zoom per l’assorbimento degli urti.

Incredibilmente leggera e reattiva, questa è una scarpa running neutra ideale per i runner che cercano una scarpa comoda sia per le brevi che per le lunghe distanze.

 

Brooks Ghost 11

Questa è una delle mie scarpe preferite.

Grazie al grande supporto agli archi del piede, è ideale per la massa: per i runner neutri, per i pronatori e, addirittura, per coloro che hanno subito degli interventi chirurgici.

Ottima anche per coloro che soffrono di dolore alle ginocchia, dato che l’ammortizzazione attutisce gli urti e aiuta a prevenire il dolore.

Alcuni runner hanno sostenuto inoltre che è ottima per coloro che hanno l’artite.

Insomma, voto 10 per Brooks Ghost 11.

 

Adidas Supernova Glide Boost

Le Adidas Supernova sono scarpe running neutre che garantiscono un grande comfort, stabilità e supporto.

Sono ben ventilate per mantenere sempre il tuo piede al fresco e limitare la formazione di umidità, e presentano un’ammortizzazione sulla pianta del piede che garantisce un grande comfort.

La tecnologia Adiwear, infine, garantisce una grande trazione sia sulle superfici asciutte che sui terreni bagnati.

 

Mizuno Wave Rider 22

Le Mizuno Wave Rider 22 sono scarpe running neutre ideali per i runner con la pianta larga.

Sono ottime per le corse di tutti i giorni e per le distanze più brevi.

Sono sconsigliate per le lunghe distanze, ma ideali per i piedi larghi e per le corse brevi ad alte velocità.

 

Nike Air Zoom Elite 9

La Air Zoom Elite è una scarpa leggera e reattiva con un’intersuola in Phylon (con la tecnologia Zoom Air sull’avampiede), la tomaia in mesh ingegnerizzata e un’allacciatura asimmetrica.

È molto versatile, ha una suola Waffle che garantisce una grande trazione ed è ideale sia per gli allenamenti, che per le camminate che per le gare.

Non è sicuramente una scarpa da running economica.

 

Scarpe trail running neutre

Salomon Speedcross 4

Le Salomon Speedcross sono secondo noi le migliori scarpe trail running in assoluto.

La schiuma IMEVA garantisce un buon ammortizzazione.

La tomaia in mesh permette il ricircolo dell’aria all’interno della scarpa per mantenere il piede sempre fresco e asciutto ma nello stesso tempo non fa entrare polvere o piccoli detriti all’interno.

La suola Ortholite Sock Liner previene la formazione di batteri e riduce il rischio di cattivi odori.

Infine, è disponibile in una grande quantità di colori.

 

Scarpe running neutre: i 3 criteri di valutazione

Abbiamo valutato ogni scarpa basandoci su tre principali caratteristiche.

Vediamole insieme.

 

Peso

Alcuni runners si preoccupano molto del peso, e diversi studi dimostrano che durante la corsa viene consumata una maggiore quantità di energia aerobica se indossi scarpe più pesanti.

Le scarpe più leggere in genere hanno meno ammortizzazione e ti permettono di correre più veloce, ma se stai percorrendo lunghe distanze, l’ammortizzazione extra ti garantisce un maggiore sicurezza.

 

Drop

il drop di una scarpa è la differenza di altezza tra talloneavampiede; il piede nella scarpa quindi è inclinato dei gradi determinati da questa differenza.

È importante perché un drop maggiore può portare più colpi al tallone.

La maggior parte delle scarpe da running ha un drop tra gli 8 e i 12 millimetri, ma alcune scarpe ne hanno uno inferiore ai 6 mm.

Ci sono scarpe minimaliste invece che hanno un drop quasi nullo.

 

Ammortizzazione

L’ammortizzazione garantisce un assorbimento degli urti.

Sebbene una grande ammortizzazione appesantisca la scarpa, questa è fondamentale per garantire al tuo piede e al tuo corpo la sicurezza necessaria per non farsi male.

Una scarpa ben ammortizzata aiuta ad esempio ad assorbire gli urti e a prevenire il dolore alle ginocchia.

 

Conclusioni

Siamo giunti alla fine di questo articolo sulle migliori scarpe running neutre dell’ultimo anno.

Hai trovato quella che fa per te?

Se hai bisogno di maggiori informazioni, dai un’occhiata alla lista delle migliori scarpe da corsa su asfalto.

Buon allenamento!
Davide di Scarperunning.org

 

Valuta l'articolo ->
Valutazione
5 based on 2 votes
Migliori scarpe da running neutre

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here