Ciao runner e bentornato!

È la prima volta che visiti questo blog?

Nessun problema! Mi presento subito.

Mi chiamo Davide Ferro e sono un ex runner professionista, e dopo tanti anni (ma soprattutto tanti km) di corsa ho deciso di fermarmi un attimo e mettere la mia esperienza a disposizione di tutti gli appassionati di questo fantastico universo.

In questo articolo ti voglio parlare della mia esperienza con il modello Fresh Foam Beacon di New Balance.

Sei pronto a scoprire tutti i suoi segreti?

Buona lettura!

 

 

New Balance Fresh Foam Beacon: Recensione

 

Leggera, traspirante, confortevole, reattiva, flessibile, elastica.

Questi sono solo alcuni degli aggettivi che si possono usare per descrivere l’ultima versione di New Balance della linea Fresh Foam: la Beacon.

New Balance Beacon è una scarpa leggera e ammortizzata che ha reso celebre il brand per le sue caratteristiche di leggerezza, comodità e reattività.

Questa linea di scarpe è in genere composta da un singolo blocco di Fresh Foam e crea scarpe adatte alle distanze più differenti.

Ma entriamo più nel dettaglio per scoprire tutte le caratteristiche di questa scarpa.

 

New Balance Beacon: caratteristiche generali

fresh foam beacon recensione

Immagina se le Zante, le Saucony Kinvara e le Hoka One One Clifton venissero buttate in un frullatore per creare un’unica scarpa; bene, il risultato sarebbe sicuramente il modello New Balance Fresh Foam Beacon.

Non appena ho tirato queste scarpe fuori dalla scatola le ho subito confrontate con le Hoka One One, modello con una schiuma massiccia nella suola.

La scarpa sembrava incredibilmente leggera per le sue dimensioni e aveva una tomaia comoda e aderente.

Ho trovato interessante che sulla suola ci fossero solo 5 piccole aree di gomma rinforzata a protezione della schiuma.

C’è una tendenza recente a inserire schiuma a vista nella suola che può essere notata in altre scarpe come la Nike Flyknit Epic React e Odyssey React.

Tuttavia la Beacon ha aree molto minime e dalla durabilità mirata, presenti solo sulla zona mediale (quella più vicina al corpo), la zona della punta e quella del tallone laterale.

Sono questi i punti salienti ai quali ho prestato maggiore attenzione durante il periodo di prova.

 

Vedi Beacon su Amazon

 

New Balance Beacon: Suola

new balance fresh foam beacon recensione

La New Balance Fresh Foam Beacon non utilizza la stessa Fresh Foam presente in altre scarpe come la Zante.

C’è una nuova schiuma chiamata Fresh Foam GC o Ground Contact.

È molto più morbida e ammortizzata rispetto alla precedente Fresh Foam.

Questo conferisce una falcata molto più ammortizzata e morbida rispetto ad altre opzioni offerte in precedenza da Fresh Foam.

L’unità unica è costituita da un enorme blocco di Fresh Foam GC, con un drop standard New Balance da 6 mm ed esagoni convessi e concavi per offrire ammortizzazione e stabilità nella compressione della schiuma.

Mentre il modello e il design sono simili alla Zante, nel caso di questa calzatura da corsa viene offerta una sensazione molto più morbida durante la compressione della suola.

Un’ampia piattaforma per il massimo contatto con il terreno e la Fresh Foam GC esposta sono le caratteristiche principali della suola.

Ci sono 5 capsule in gomma rinforzata posizionate strategicamente per garantire una resistenza mirata e senza precedenti.

Anche se sembrava essere in quantità veramente minima, la schiuma esposta ha resistito bene ai test (non si sono verificati segni di usura).

Dopo circa 100 km la schiuma sembra essere intatta e pronta per ripartire.

Avere un’ampia piattaforma permette una migliore trazione in caso di maltempo.

Credo tuttavia che la soglia dei 300500 km possa incidere sulla durabilità di questa scarpa e della sua schiuma.

Se deciderai di correre con queste scarpe per oltre 500km, devi sapere che la suola della Beacon finirà per usurarsi fino al punto di perdere trazione prima ancora della schiuma.

 

New Balance Fresh Foam Beacon: tomaia

new balance beacon recensione

Una tomaia interamente in maglia ma traspirante ed elasticizzata rende la Beacon molto sicura e confortevole.

La sensazione offerta è di morbidezza, mentre la maglia della tomaia è resistente.

Anche se la parte superiore bloccherà il piede, la tomaia si allungherà facilmente, il che è vantaggioso per gli allenamenti sui tratti più lunghi.

Proprio come la Zante, il design della tomaia ha un aspetto semplice con il celebre logo “N” di New Balance ben in vista.

Questo logo è un grande elemento riflettente ma non disturba il piede una volta che si è indossata la scarpa.

 

Pro e contro della scarpa New Balance Fresh Foam Beacon

Pro Contro
Molto leggera e ammortizzata La schiuma esposta limita leggermente la durata della scarpa
Ammortizzazione morbida e reattiva
Comoda tomaia in maglia

 

 

Caratteristiche tecniche

  • Brand: New Balance
  • Modello: Fresh Foam Beacon
  • Tipologia: Leggera
  • Peso: 213
  • Drop: 6 mm
  • Famiglia: New Balance Fresh Foam Beacon

 

A chi è rivolta la New Balance Beacon

New Balance Fresh Foam Beacon è un’ottima opzione per tutti i tipi di corridori.

I principianti la possono utilizzare come scarpa da allenamento quotidiano e anche per il giorno della gara.

I corridori più esperti possono trovare in Beacon una scarpa superba per gli allenamenti di scarico, per le corse più lunghe e anche per le maratone.

 

 

Fresh Foam Beacon recensioni

Cosa ne pensa chi possiede già la New Balance Fresh Foam Beacon?

Qui abbiamo raccolto le opinioni di chi l’ha provata.

New Balance produce scarpe da corsa di alta qualità e a prezzi ragionevoli. Questa scarpa ha un buon design che regge bene, è molto leggero per la quantità di ammortizzazione che fornisce ed è resistente.

Sono un corridore a chilometraggio elevato e quasi tutti i giorni indosso i miei beacon. La trazione non è buona su terreni con ghiaccio o foglie bagnate. Inoltre le scarpe sono troppo robuste per le corse. La scelta della scarpa è altamente individuale. Questo è il mio secondo paio e se riesci ad acquistarne uno scontato puoi fare un buon affare.

 

New Balance Fresh Foam Beacon: prezzo

C’è ben poco da dire.

Il rapporto qualitàprezzo di questa scarpa è a dir poco ottimo.

 

Conclusioni

Fresh Foam Beacon è spuntata dal nulla per diventare probabilmente uno dei prodotti New Balance migliori di sempre.

È una scarpa di supporto e ammortizzata, confortevole e leggera.

Perfetta per corse e recuperi più lunghi, ma in grado di gestire anche un po’ di aggressività in più.

I corridori di livello e di esperienza più svariati possono trovare in questa scarpa da allenamento un ottimo alleato.

  • I principianti potrebbero usare questa scarpa nell’allenamento quotidiano.
  • I corridori più esperti che alternano le scarpe per finalità diverse possono indossare le Beacon per gli allenamenti di recupero, per i tragitti più lunghi, per le maratone e mezze maratone.

Tuttavia, ai corridori più esperti sconsiglio di usare questa scarpa per una gara più corta di una mezza maratona.

Le Beacon rendono bene a un ritmo più veloce, ma si esprimono al meglio a ritmi più lenti e confortevoli.

Senza ombra di dubbio, potrebbe trattarsi di una delle migliori scarpe running New Balance di tutti i tempi.

Ben fatto, NB 🙂

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here